aiuto

chi siamo
link
  IL CORSO


 

FORMAZIONE

Allegato 3

Itinerario specifico per operatori dei settori socio-educativo e culturale
Presentazione analitica del percorso di formazione
Educazione Interculturale e società

Clicca qui per salvare il documento in rtf

Si precisa in questa sede l' itinerario formativo proposto agli operatori socio-educativi e culturali.


Note
1.I due percorsi di avvalgono in modo prioritario dell'interazione telematica mediante il sito ove è costituito il forum di discussione e supporto al percorso di formazione.
2. Le indicazioni - nella sezione materiali - sono riferite al sito internet e alle trasmissioni del corso Rai Lab. Esse sono presenti solo là dove si tratta di indicazioni specifiche e puntuali. In altro caso non viene proposta l'indicazione "sito internet" intendendosi che comunque i materiali proposti dal sito costituiscono la base privilegiata di informazione-formazione.
nell'elaborato finale.

Specificazione del percorso di formazione a distanza su educazione interculturale - Area comune

Educazione Interculturale e società
Obiettivi d'area Competenze generali Competenze specifiche Alcuni elementi di contenuto Materiali di lavoro
1. Acquisire la consapevolezza che l'educazione interculturale costituisce la "normalità" della educazione nelle società multiculturali 1a. Conoscere le dinamiche connesse ai processi migratori, con particolare attenzione all'ambito culturale e sociale
1b. Lettura dei bisogni formativi del contesto socioculturale di tipo multiculturale1c. Riconoscere i propri filtri e pregiudizi nei confronti delle differenti alterità
1. Progettare l'azione del proprio settore specifico a partire dall'educazione interculturale intesa come sfondo integratore entro gli scenari delle società multicuturali 1a. il processo di globalizzazione e sue conseguenze 1b. I processi migratori
1c. Le società multiculturali contemporanee ed i bisogni educativi, culturali e sociali ad esse connessi
1. Sito rai
  2a. Utilizzare la normativa come risorsa
2b. Conoscere ed utilizzare a fini progettuali le esperienze elaborate dalle scuole italiane in ambito interculturale
2a. Conoscere la normativa riferita all'educazione interculturale ed utilizzarla come risorsa positiva2b. conoscere la normativa riferita all'immigrazione straniera in Italia 2a. la normativa del MPI sull'educazione interculturale. Elementi essenziali, linee di indirizzo e disegno complessivo anche alla luce dell'autonomia, della riforma dei cicli e del dibattito sui saperi2b. la normativa del settore 2a. Cm 205/90; Cm 73/94, OM 58/96 ed altra normativa da sito
2b. Legge 40/98D.L. 286 del 25/7/98DPR 394 del 31/8/99
  3. Utilizzare la riflessione teorica come momento di valutazione critica delle prassi educative, sociali e culturali 3. Saper interpretare un progetto educativo identificando l'ottica al quale si ispira: tolleranza assimilazione adattamento compensazione meltin pot integrazione singol group approch· approccio interculturale approccio transculturale 3. Le diverse modalità di relazione e interazione tra culture: limiti, pregi e contesto storico delle diverse proposte. Conoscenza delle dinamiche delle relazioni di intergruppo (distanza sociale, pregiudizio, stereotipo) con riferimento alle diverse teorie esplicative ed alle dimensioni didattiche 3. nodi numero 1; 2; 3; 4; con relativi approfondimenti e progetti (espansioni)
  4. Utilizzare i concetti acquisiti mediante il corso di formazione per progettare-realizzare percorsi educativi che prevedano come sfondo integratore la logica interculturale 4. Utilizzare le 13 dimensioni dell'educazione interculturale come fonte progettuale e direzione di senso nella costruzione di progetti educativi 4. Momento progettuale. Utilizzare le conoscenze acquisite per valutare e/o elaborare un progetto socio-educativo o culturale in una situazione data. 4. Sito rai (con particolare riferimento allo scaffale ed alle risorse in rete per l'educazione interculturale).
2. Conoscere le principali problematiche educative poste dall'inserimento di persone straniere nella società italiana e saper progettare adeguati percorsi educativi e sociali 1. Lettura dei bisogni formativi dell'ambiente educativo con particolare riferimento ai processi di accoglienza ed all'interazione tra società italiana e cittadini immigrati 1. Progettare percorsi specifici di accoglienza di persone straniere I modi dell'accoglienza i luoghi dell'accoglienza i percorsi dell'accoglienza gli strumenti dell'accoglienza la normativa riferita all'accoglienza Trasmissioni RAI Sito Materiali relativi ai nodi: 1. Identità, differenza e nuova cittadinanza
3. Razzismo, antisemitismo, pregiudizio e intolleranza
7. Immigrazione ed emigrazione
  2. Lettura dei bisogni formativi dell'ambiente educativo con particolare riferimento ai processi di apprendimento dell'italiano come L2 2. Progettare percorsi specifici riferiti alla didattica delle lingua italiana come L2 Biografia linguistica dello studente straniero Tipologie di intervento per L2
S.O.S. linguistico Utilizzo di materiali e sussidi specifici
Sito nodiMateriali relativi ai nodi:
8. italiano come lingua2
  3. Conoscere le problematiche relative al dibattito sui mediatori linguistico-culturali 3a. Mediazione educativa e mediatori l.c.: il ruolo dei mediatori
3b.L'interazione tra docenti e mediatori
3a. Identità e compiti del mediatore l.c.
3b. Modalità di relazione con le famiglie degli alunni stranieri
Sito Materiali relativi ai nodi:
8. italiano come lingua2
  4. Conoscere le problematiche relative al dibattito su sul mantenimento della cultura di origine degli studenti stranieri 4a. Saper progettare percorsi di interazione tra cultura di accoglienza e cultura di origine
4b. Saper progettare percorsi tesi al consolidarsi della cultura di origine
4c. Conoscere le problematiche riferite ad una corretta presentazione delle culture altre entro un progetto di educazione alla cittadinanza planetaria
4a. Le ipotesi identitarie riferite a ragazzi stranieri in Italia
4b e 4c.. Azioni positive
Sito
Materiali relativi ai nodi:
8. italiano come lingua2
9. Multimedialità e linguaggi10. Abitare l'emergenza12. Adulti e famiglie
  5a. Elaborare ipotesi di intervento e progetti finalizzati alla conoscenza ed al rispetto reciproco5b. Elaborare ipotesi di intervento interculturale a livello sociale 5. utilizzare i materiali di studio per la progettazione    

Torna su

aiuto  chi siamo   link  
RaiEduLab