aiuto

chi siamo
link
  IL CORSO


ITINERARI0 FORMATIVO n. 3

AREA PERSONALE

SCUOLE ITALIANE ALL'ESTERO

1. L'itinerario formativo: Educazione interculturale nelle scuole italiane all'estero

In questa sezione viene presentato l'itinerario formativo riservato al personale delle scuole italiane all'estero.

Per comprendere il contesto complessivo in cui si colloca la proposta e le concrete modalità di lavoro è necessario leggere la presentazione generale del corso di formazione a distanza .

In questa sezione vengono definiti gli obiettivi generali o d'area, le competenze generali e le competenze specifiche riferite al personale delle scuole italiane all'estero.

La presentazione analitica del percorso permette di correlare obiettivi, competenze e conoscenze ai contenuti specifici proposti.

2. Obiettivi generali o d'area

  1. Acquisire la consapevolezza che l'educazione interculturale costituisce la "normalità" della educazione e dell'interazione nelle società multiculturali
  2. Educare nella differenza come progetto di educazione alla convivenza democratica ed alla cittadinanza attiva
  3. Conoscere le principali problematiche educative poste dalla presenza di alunni
  4. Elaborare un piano dell'offerta formativa il cui sfondo integratore sia costituito dalla dimensione interculturale
  5. Acquisire competenze generali e specifiche in ordine alla progettazione, realizzazione, valutazione di percorsi curricolari di matrice interculturale

3. Competenze generali

    1. Acquisizione di capacità di lettura dei bisogni formativi del contesto socioculturale in cui la scuola è inserita
    2. Utilizzare la normativa come risorsa
    3. Utilizzare la riflessione teorica come momento di valutazione critica delle pratiche educative e socio-educative
    4. Riconoscere e valorizzare le differenze entro il progetto educativo
    5. Operare per connettere l'interdisciplinarietà e la logica interculturale
    6. Utilizzare la pluralità di linguaggi come approccio interculturale
    7. Valutare gli strumenti ed i sussidi in ottica interdisciplinare

4. Competenze specifiche

  1. Definizione del curricolo bilingue: alunni stranieri in una scola italiana ovvero alunni italiani in una scuola straniera
  2. Quale offerta formativa italiana in una scuola straniera
  3. Programmare l'attività dei corsi di lingua e cultura italiana nei vari contesti
  4. Definire gli elementi caratterizzanti del P.O.F. se elaborato da un collegio dei docenti circoscrizionale
  5. La prospettiva interculturale nelle discipline: come conquistare un interesse e costruire un progetto di formazione
  6. Elaborare un progetto di promozione culturale percorribile da un lettore di lingua italiana presso un'Università straniera

5. Contenuti

La proposta di elementi di contenuto è ritrovabile entro la presentazione analitica dei percorso formativo sintetizzata nella tabella che segue

Educazione interculturale

Itinerario formativo 3

Educazione interculturale nelle scuole italiane all'estero

Obiettivi d'area

Competenze generali

Competenze specifiche

Alcuni elementi di contenuto

Materiali di lavoro

1. Acquisire la consapevolezza che l'educazione interculturale costituisce la "normalità" della educazione nelle società multiculturali

1. Lettura dei bisogni formativi del contesto socioculturale in cui la scuola è inserita

1.identificare i tratti caratteristici di un POF pensato a partire dall'educazione interculturale come suo sfondo integratore entro gli scenari delle società multicuturali

1a il processo di globalizzazione e sue conseguenze

1b. I processi migratori

1c. Le società multiculturali contemporanee ed i bisogni educativi ad esse connessi

1 "Educazione interculturale nella scuola dell'autonomia", MPI, 2000 (sezione NODI del sito)

 

2. Utilizzare la normativa come risorsa

2. Conoscere la normativa riferita all'educazione interculturale ed utilizzarla come risorsa positiva

2. la normativa del MPI sull'educazione interculturale. Elementi essenziali, linee di indirizzo e disegno complessivo anche alla luce dell'autonomia scolastica

2. Cm 205/90; Cm 73/94, OM 58/96 ed altra normativa reperibile sul sito

 

3. Utilizzare la riflessione teorica come momento di valutazione critica delle prassi educative

3. Saper interpretare un progetto educativo identificando l'ottica al quale si ispira:


tolleranza
assimilazione
adattamento
compensazione
meltin pot
integrazione
singol group approch
approccio interculturale
approccio transculturale

3. Le diverse modalità di relazione e interazione tra culture: limiti, pregi e contesto storico delle diverse proposte.

Conoscenza delle dinamiche delle relazioni di intergruppo (distanza sociale, pregiudizio, stereotipo) con riferimento alle diverse teorie esplicative ed alle dimensioni didattiche

Nodi numero 1; 2; 3; 4; con relativi approfondimenti.

Trasmissioni 3-7

2. Elaborare un piano dell'offerta formativa il cui sfondo integratore sia costituito dalla dimensione interculturale

1. Utilizzare i concetti acquisiti mediante il corso di formazione per progettare-realizzare percorsi educativi che prevedano come sfondo integratore l'educazione interculturale

1. Utilizzare le 13 dimensioni dell'educazione interculturale come fonte progettuale e direzione di senso nella costruzione di progetti educativi

1. Momento progettuale.

Utilizzare le conoscenze acquisite per elaborare il POF in situazione data.

Trasmissioni 1 e 2

Approfondimento n. 36

   

2. Individuare le risorse umane, esperienziali ed organizzative esistenti sul territorio con cui rapportarsi nella definizione del POF

 

Trasmissioni 1 e 2.

Approfondimenti 36-43

   

3. Delineare il processo di realizzazione del POF e identificare le modalità di valutazione del POF progettato

 

Approfondimento 36-43

6. I contenuti su cui lavorare

I contenuti su cui lavorare sono disponibili nelle seguenti sezioni del sito:

Materiali riferiti alle sette puntate

Siti e materiali utilizzati nel corso delle puntate trasmesse da RAI LAB

Scaffale

recensioni, bibliografia, sitografia.

Approfondimenti

36 interventi di esperti di problematiche interculturali

Progetti

elaborati dai corsisti nelle due precedenti sessioni del corso e progetti inseriti nel cd-rom "L'educazione interculturale nella scuola dell'autonomia"

Nodi

materiali di approfondimento riferiti ai nodi dell'educazione interculturale

Cd-rom

Educazione Interculturale per la scuola dell'autonomia" (materiale da scaricare anche per sezioni di interesse)

Forum

Supporto e luogo di interazione e dibatti tra corsisti

Normativa

 
Ministero

degli esteri

Area del Ministero Affari Esteri dedicata alla Promozione e Cooperazione Culturale

8. Modulo di registrazione e iscrizione

aiuto  chi siamo   link  
RaiEduLab