aiuto

chi siamo
link
  NODI



5. Minoranze Interne

Introduzione
Approfondimenti
Normative
Progetti

Introduzione

L'impegno a migliorare la reciproca conoscenza e comprensione e ad agevolare le occasioni di confronto aperto e senza reti protettive riguarda tutti i gruppi presenti nella società italiana. E questo vale anche per le minoranze interne tradizionalmente presenti, riconosciute e non, sul territorio italiano. Si tratta di minoranze costituite da cittadini impegnati a mantenersi fedeli alla loro storia, e ad esigere il massimo rispetto, formale e sostanziale, del loro diritto a coltivare, accanto alla cultura comune, le loro specificità.
Così, mentre la scuola è impegnata a studiare, capire, considerare usi, costumi, storie e spiritualità che caratterizzano le culture di uomini e donne che provengono da altri paesi e continenti, allo stesso modo è impegnata nei confronti di realtà straordinariamente più vicine, ricche di elementi di grande affinità, compartecipi da tempo di valori, interessi, riferimenti giuridico-istituzionali, memorie individuali e collettive comuni, come appunto la realtà delle minoranze linguistiche. E ciò vale a maggior ragione oggi, dove l'integrazione europea tende ad evidenziare e recuperare le differenti radici e i comuni interessi e obiettivi dei popoli che compongono l'Europa.

Torna su

Approfondimenti

Maurizio Rosanelli - Apprendimento e insegnamento nella diversitÓ
Anna Ricci - Conoscere per aiutare, partecipare per crescere
Giovanni Garrone - Culture diverse in una scuola di eguali diritti
"Chi sono gli Ebrei" Conoscere la storia e la cultura ebraica per una educuzione interculturale

Torna su

Normative

Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione, 15 giugno 1993
Pronuncia di propria iniziativa in merito alla tutela delle minoranze linguistiche

Torna su

Progetti

Minoranze linguistiche
Nomadi

Torna su


aiuto  chi siamo   link  
RaiEduLab