aiuto

chi siamo
link
  SINTESI


Educazione ai diritti: oltre il razzismo, antisemitismo e pregiudizio

In questa sezione appaiono alcuni dei progetti presenti nel cd rom Educazione interculturale,
realizzato dal Ministero della pubblica istruzione e distribuito a tutte le scuole.
Di ciascun progetto è possibile scaricare in formato RTF (Rich Text Format, leggibile
da qualsiasi programma di videoscrittura) un riassunto più dettagliato o "espansione".

Scuola Media di I grado

SCUOLA MEDIA "ALCIDE DE GASPERI"
REGGIO CALABRIA

Via Reggio Campi II Tronco, 164
CAP 89100
Tel. 0965 330453 23022
Fax idem
e-mail:
smsdgasp@tin.it
Sito internet: http://utenti.tripod.it/degasperi

espansione: apri/salva file in formato RTF

La scuola ha realizzato due progetti - attività:

1. Attività interculturale, finalizzata formare i giovani all’accoglienza, al rispetto della cultura altrui e alla solidarietà. Dalla conoscenza e dal confronto nasce la consapevolezza che la microstoria della Calabria è sempre più intrecciata con realtà che sembrano lontane, ma che in realtà contribuiscono a quell’idea di sviluppo sostenibile verso il quale tutti gli abitanti del pianeta tendono in una visione di villaggio globale. Particolare attenzione è data al tema dei diritti del bambini.

2. Mondo teatro: la scuola ha scelto come tematica della sua attività teatrale la dimensione interculturale. Con questo tipo di drammatizzazione l’alunno ha la possibilità di provare ruoli diversi calandosi in personaggi diversi, altri modi di essere che gli permettono di superare una immagine di sé talvolta cristallizzata e insoddisfacente, dando così diversificate prospettive alla propria personalità in via di formazione.

Proposti da enti e associazioni

CIR (CONSIGLIO ITALIANO PER I RIFUGIATI)
ROMA

Via del Velabro, 5/a
CAP 00186
Tel. 06 69200114 - 5
Fax 06 69200116
e-mail:
c.i.r.@flashnet.it

espansione: apri/salva file in formato RTF

Il Consiglio Italiano per i Rifugiati è nato sul modello di simili organismi, presenti da tempo nella maggior parte dei Paesi europei, per coordinare e potenziare l’azione delle organizzazioni impegnate nella difesa dei diritti dei richiedenti asilo e dei rifugiati in Italia.
Il Centro è strutturato in varie sezioni specializzate: servizio sociale, servizio legale, relazioni pubbliche, centro per le vittime di torture. Promuove incontri nelle scuole, corsi di aggiornamento e formazione sui temi dell’esilio e sulle storie di vita dei rifugiati e dei migranti.

CENTRO INTERCULTURALE MILLEVOCI - TRENTO

c/o Direzione didattica "Sanzio"
Via Tommaso Gar
CAP. 38100
Tel. 0461 235241

espansione: apri/salva file in formato RTF

Il Centro si rivolge al mondo scolastico sostenendo e realizzando attività culturali e interventi formativi finalizzati all’integrazione interculturale. Si propone, tra l’altro, di favorire l’integrazione scolastica, di sostenere il lavoro dei docenti, di offrire consulenze sulla didattica interculturale.
Il Centro ha realizzato diverse attività, tra le quali si ricordano la raccolta e l’organizzazione dei dati relativi alla presenza di alunni stranieri nelle scuole della provincia; l’organizzazione di incontri territoriali con le scuole, le associazioni, gli enti locali per monitorare problemi ed esigenze di chi lavora; la progettazione di corsi di aggiornamento per docenti e di corsi di formazione per mediatori linguistico-culturali.

 

aiuto  chi siamo   link  
RaiEduLab