Torna alla pagina principale NotizieDomande frequenti
 

CELI
Università per Stranieri di Perugia
Certificato di conoscenza della Lingua Italiana

Parlare di Certificazione linguistica vuol dire parlare di prove d'esame il superamento delle quali permette di ottenere dei certificati, ovvero titoli che certificano la conoscenza della lingua italiana come L2 ad un determinato livello.
La certificazione dunque non dipende da corsi o curricoli di tipo scolastico ma piuttosto dalla definizione e descrizione dei livelli di conoscenza linguistica in cui è articolata.
La certificazione, non solo per l'italiano, ma anche per le altre lingue europee, è generalmente costituita da più livelli per fornire agli utenti un sistema articolato di competenze diverse.
La certificazione CELI, certificazione dell'italiano generale, prevede prove d'esame per 5 livelli progressivi di competenza linguistica.
La certificazione CELI ha valore legale, è un certificato per la lingua italiana in convenzione con il DAS. Gli esami per ottenere i diplomi si dividono in CELI1 e CELI2.
A livello di Commissione Europea per il momento sono già legalmente riconosciuti i livelli A2 e B1, in prospettiva i livelli B2. Si propongono due esami per i due livelli attualmente riconosciuti: il Celi1 e il Celi2.

L' esame di certificazione consta di 4 parti:

1. PROVA DI LETTURA
2. PRODUZIONE SCRITTA
3. PROVA D'ASCOLTO
4. PROVA ORALE

1) Prova di lettura: un test a scelta multipla, un abbinamento di parole e di un completamento di frasi. Il tempo previsto per lo svolgimento dell'esame è di 2 ore.
2) Prova di produzione scritta: completare un modulo o un questionario, rispondere ad un annuncio di lavoro pubblicato da un giornale, scrivere una lettera, per accertare le competenze lessicali e morfologiche del candidato.
3) Prova d'ascolto: comprensione di brevi testi (annunci, dialoghi ovvero conversazioni telefoniche). La prova richiede l'ascolto, ripetuto due volte, di un nastro registrato su cassetta, dopo l'ascolto al candidato viene sottoposto un test per valutare la comprensione. La durata prevista per lo svolgimento è di 20 minuti.
4) Prova di produzione orale: conversazione fra l'esaminatore ed il candidato. Nella prima prova il candidato è chiamato a presentarsi e parlare di sé. Nella seconda prova il candidato deve sapersi esprimere nell'ambito di determinate situazioni comunicative. Nella terza prova il candidato deve descrivere ed esprimere semplici valutazioni ssu situazioni o persone rappresentate in una foto o illustrazione.


L'Università per stranieri di Perugia promuove il riconoscimento transnazionale della comunicazione; dal '93 ad oggi sono stati rilasciati oltre 26000 certificati in tutto il mondo, con un totale di 6000 esaminandi all'anno.
Il Tutor deve preparare alla tipologia dei vari test proposti per la Certificazione, in un secondo momento proporre ai corsisti il test.