Torna alla pagina principale NotizieDomande frequenti
 

Lezioni 01 - 02
Introduzione per i tutor

scheda2 scheda3 scheda4 scheda5 scheda6 scheda7 scheda8

 


Scheda n°1
(preleva qui la scheda completa in formato RTF, contenente ulteriori informazioni sulla pubblicazione)

Autore: Anna Giacalone Ramat (a cura di)
Titolo: L'italiano tra le altre lingue: strategie di acquisizione
Editore: il Mulino
Luogo di edizione: Bologna
Anno: 1988
Pagine: 317

SOMMARIO

Introduzione, di Anna Giacalone Ramat

Parte prima: il quadro socioculturale dell'apprendimento spontaneo dell'italiano

Problemi sociolinguistici dell'immigrazione straniera a Roma, di Maria Fibbi e Massimo Vedovelli

Esperienze di insegnamento dell'italiano a stranieri immigrati in area milanese,
di Graziella Favaro

Esiste «una didattica naturale»?, di Peter Auer

Parte seconda: l'acquisizione delle strutture dell'italiano

Questioni di fonologia nell'italiano lingua seconda, di Giuliano Bernini

«Fragilitą» della morfologia e «contesti turbati», di Raffaele Simone

Sviluppo di regole di formazione di parola in italiano L2: «nomina actionis» costruiti con participi passati, di Monica Berretta

Inserzione e cancellazione di morfemi nella formazione delle parole in italiano L2, di Rossella Bozzone Costa

Osservazioni sulla sintassi dell'italiano spontaneamente acquisito da parlanti arabofoni, di Emanuele Banfi

L'italiano dei filippini a Roma, di Franca Orletti

Bambini bilingui e monologhi a confronto, di Traute Taeschner

Parte terza: italiano e lingua straniera: confronto di percorsi di acquisizione

Riflessioni sull'acquisizione di pronomi in inglese e francese L2, di Anna Giacalone Ramat

L'acquisizione dei pronomi personali in inglese L2, di Danila Cristiani

L'acquisizione dei pronomi personali in francese L2, di Ornella Quaranta e Eleonora Salvadori

Pronomi relativi francesi: regole di interlingua nelle produzioni di studenti italofoni, di Caterina Pagani

Le interrogative inglesi: apprendenti guidati vs apprendenti naturali, di Paola Ceriara

Dal prodotto al processo nell'acquisizione di preposizioni spaziali in contesto formale ed informale, di Maria Pavesi