indietro      avanti

Lemma

Lemma - navigare nelle parole e’ il primo passo verso un’opera a carattere enciclopedico ed etimologico realizzata con materiali visivi e linguistici in un percorso ipertestuale .

Questo primo laboratorio linguistico-visivo e’ stato condotto su 200 lemmi organizzati in cinque grandi aree di interesse comune – Societa’, Comunicazione, Filosofia e storia, Letteratura e arti, Scienza – e distribuiti in quaranta famiglie di parole strutturate secondo un criterio semantico.

Nella selezione dei 200 lemmi si e’ attinto innanzitutto al Vocabolario di base della lingua italiana, ma si e’ tenuto conto anche delle parole che stanno entrando con forza nel lessico di fine millennio, come informatica, virtuale o giubileo.

Nella versione ipertestuale dell’opera ogni parola presa in esame presenta almeno sette percorsi  aperti o links: quelli che rinviano agli altri quattro lemmi della stessa famiglia piu’ tre con parole di altri gruppi semantici e di altre aree.

Ma il tracciato di Lemma guarda anche ad altri strumenti proposti accanto a quello ipertestuale. Sono indicazioni relative alla storia di ciascun vocabolo , al significato osservato nelle sue variazioni nel tempo, alle famiglie di parole – derivati e corradicali - che si presentano come utili riferimenti e agli usi o modi di dire consolidati negli anni.

Oltre a questi strumenti, sono disponibili citazioni di varia provenienza e rinvii alle suggestioni del cinema d’autore.

Obiettivo di questo progetto aperto e’ realizzare uno strumento di base a carattere divulgativo con struttura ipermediale e navigazione ipertestuale, pensato con una doppia funzione: memorizzare i significati piu’ esposti alla trasformazione e riproporre le immagini di rilievo della comunicazione visiva scelte nel vasto archivio della RAI.