indietro      avanti 

società

comunicazione

filosofia e storia

letteratura e arti

scienze

 

 

testi a cura di Tullio De Mauro e Luca Lorenzetti

LEGENDA

LEGGERE

verbo transitivo 

seconda coniug. irreg.

LA CITAZIONE

"Il verbo leggere non sopporta l'imperativo, avversione che condivide con il verbo amare e il verbo sognare."

Daniel Pennac

IL FILM

"FAHRENHEIT 451"

François Truffaut

(1966)

L'origine del verbo italiano leggere è chiara per la forma ma oscura per il significato.

In latino, infatti, legere aveva prima il senso di raccogliere e solo in seguito quello di leggere.

Si può pensare, ma è soltanto un'ipotesi, che dall'idea di raccogliere con gli occhi i segni della scrittura si sia passati a quella del leggere.

Nella nostra società, l'azione del leggere è sempre stata legata alla cultura in senso classico, cioè la cultura del libro.

Le persone che pur sapendo leggere in senso stretto non leggono libri e giornali sono considerate incolte, anche se possiedono conoscenze enormi in campo tecnico o pratico.

E chi non sa leggere, ha spesso delle difficoltà anche nel parlare correttamente, poiché le due cose sono strettamente collegate.

Tutti i significati della parola leggere rimandano a operazioni che provocano accrescimento di sapere.

Leggere vuol dire prima di tutto far passare lo sguardo su parole scritte per comprenderne il significato, e si tratta della lettura che tutti conosciamo, legata alla comprensione di testi scritti di qualsiasi genere.

Le parole scritte, tuttavia, non sono le sole che si possano leggere, poiché di qualunque segno sia stato tracciato per comunicare qualcosa, si può dire che si legge.

Pensiamo ai simboli di una carta geografica, alle note su una pagina di musica, e anche alle cifre su una lavagna o su un contatore della luce.

Leggere l'inglese o il greco, significa capire i testi scritti in quelle lingue, quindi conoscere quegli idiomi.

Quando diciamo che in inglese I si legge AI, intendiamo dire che quella lettera in inglese ha una pronuncia diversa da quella che ha in italiano.

Alcuni significati della parola leggere sono collegati alla sfera dei sentimenti, della sensibilità personale e dell'istinto.

In questo senso, si possono leggere paura o fatica su un viso, e accade che chi ci conosce bene abbia l'impressione di poter indovinare le nostre intenzioni, come se ci leggesse nel pensiero.

Inoltre, le chiromanti leggono la mano, e alcuni affermano di saper leggere i fondi del caffè.

È opinione diffusa che nella nostra società le persone che riescono ancora a gustare il piacere della lettura siano una specie in via d'estinzione.

I giovani, in particolare sarebbero distratti dalla lettura da altre forme di comunicazione, soprattutto dal computer, ma le statistiche che riguardano l'editoria dicono il contrario.

Sempre più persone sono in grado di leggere e scrivere, e i giovani leggono in media molto più dei vecchi.

Riguardo al computer e a Internet, è probabile che la loro funzione nel futuro sia simile a quella avuta in passato dalla televisione.

Una funzione di stimolo, non certo di ostacolo alla diffusione della lettura.

Leggere, in fondo, non significa altro che capire, e i libri sono solo una delle strade che ci portano ad una esplorazione della realtà.

C'è di meglio da fare che leggere vocabolari e imparare a mente nomenclature - diceva Benedetto Croce – ‘C'è da studiare e leggere il mondo’.

LEGENDA

LLL LLL lll
ll forma
significato
ll legere
=raccogliere
LLL ll lllllll
lll raccogliere con gli occhi
llll segno
cultura
libro
giornale
parlare
LLL lll llllllllllllll
isignificati.gif (158 byte) lll far passare lo sguardo su parole scritte per comprenderne il significato
lll comprensione
comunicare
simbolo
nota
musica
LLLL lll llllllllllllllll
lll leggere l’inglese o il greco
lll conoscere
sentimento
LLLL lll llllllllllllllll
lll leggere nel pensiero
leggere la mano
leggere i fondi del caffè
LLLL lll llllllllllllll
lll piacere
editoria
scrivere
televisione
LLLL lll llllllllllllllll
lll capire
lll esplorazione
realtà
vocabolario
imparare
mondo
LLL lll lllllll