indietro      avanti 
società comunicazione filosofia e storia letteratura e arti scienze


testi a cura di Maurizio Dardano e Gianluca Frenguelli

LEGENDA

RITMO
 

sostantivo 
femminile

LA CITAZIONE 

"Come un proiettile sento la velocita che mi fa muovere piu in fretta, presa dal ritmo dell'esplosione del mio ghetto."

Neneh Cherry

IL FILM

"VOGLIO DANZAR CON TE"  


Mark Sandrich

(1937)

Il latino rhythmus, trascrizione del greco rhythmos, entra a far parte del lessico italiano come voce dotta e ha le sue prime attestazioni nel XIV secolo.

Il vocabolo italiano ritmo indica la successione regolare nel tempo di forme di movimento, e la frequenza con cui le varie fasi di tale movimento si succedono.

Questa successione può essere percepita dall’udito e dalla vista oppure può essere colta dalla mente; il ritmo si può sentire, vedere o si può avere il ritmo in testa.

Per quanto concerne la danza, il ritmo può riguardare l’accompagnamento musicale, ma anche l’azione del corpo, che si può muovere a ritmo di danza. In questa fase occorre possedere il senso del ritmo o, ancor meglio, avere il ritmo nel sangue.

Il ritmo è fondamentale nella composizione di una coreografia non soltanto nel ballo, ma anche in altri generi; tra questi ricordiamo il mimo nel quale il ritmo scandisce i movimenti dell’attore.

Fondamentale nella musica, come la melodia e l’armonia, il ritmo riguarda i rapporti di durata intercorrenti tra i suoni che si succedono nel tempo.

Oltre a questo significato di base, ritmo assume, in ambito musicale, numerosi altri significati: si usa infatti per indicare la linea melodica di una composizione, ma anche il suono di uno strumento che accompagna il canto. Con ritmo si indica anche una composizione di musica popolare, nella quale la cadenza prevale sulla melodia.

Nella retorica classica il ritmo è invece ciò che garantisce armonia al periodo.

E mentre nella metrica classica il vocabolo indica l’alternanza di sillabe lunghe e brevi, nella metrica italiana si riferisce all’alternanza di sillabe toniche e atone.

C’è anche il ritmo della prosa, che è basato sull’avvicendamento degli accenti su parole e frasi; nella prosa latina e medievale e nella prosa volgare del Due e Trecento, il ritmo si fonda invece sul cursus. In letteratura esiste la poesia ritmica, con accompagnamento musicale.

Ma il ritmo come componimento nasce in ambito religioso e si diffonde in altri contesti, fino a divenire la forma tipica della letteratura italiana delle origini.

Il vocabolo ritmo si applica a varie situazioni e a vari contesti: si parla di ritmo nel succedersi di fasi temporali ed abbiamo il ritmo delle stagioni e quello biologico. Ma si parla anche di ritmo delle azioni: il ritmo del gioco e quello delle partenze, mentre è frenetico il ritmo della vita quotidiana.

Nell’arte figurativa il vocabolo indica il succedersi di forme nello spazio. Si pensi al ritmo di un colonnato. Ma può riferirsi anche all’alternanza o alla combinazione di linee e di colori, che danno il ritmo di un dipinto o alla scansione di una superficie in pieni e vuoti, che possono determinare il ritmo di un bassorilievo.

C’è poi un tipo di ritmo fondamentale per la vita dell’uomo: è il ritmo cardiaco, il succedersi regolare di sistole e diastole del nostro cuore.








 

verdemedio.jpg (646 byte)verdemedio.jpg (646 byte)

verdemedio.jpg (646 byte)

rhythmus, i
rhythmos, ou

verdescuro.jpg (646 byte)

successione regolare nel tempo di forme di movimento

 

sentire il ritmo
vedere il ritmo
avere il ritmo in testa


danza

verdescuro.jpg (646 byte)     


muoversi a ritmo di danza


senso


avere il ritmo nel sangue

coreografia, mimo
movimento, attore
musica, armonia
suono, tempo
significato

verdescuro.jpg (646 byte)verdescuro.jpg (646 byte)

linea melodica
suono di uno strumento

verdescuro.jpg (646 byte)verdescuro.jpg (646 byte)


canto

verdescuro.jpg (646 byte)

composizione di musica popolare
alternanza di sillabe


ritmo della prosa


poesia, forma

verdescuro.jpg (646 byte)

ritmo delle stagioni
ritmo biologico
ritmo delle azioni
ritmo del gioco
ritmo delle partenze
ritmo della vita quotidiana.










arte


succedersi di forme nello spazio



ritmo di un colonnato


colore



ritmo di un dipinto
ritmo di un bassorilievo

vita, uomo


ritmo cardiaco