indietro      avanti 
società comunicazione filosofia e storia letteratura e arti scienze


testi a cura di Daniele Gambarara e Domenico Lamedica

LEGENDA

FAMIGLIA
 

sostantivo
femminile

LA CITAZIONE 

"La famiglia è come un'arma, puntala nella direzione sbagliata e finirai per uccidere qualcuno."

Hal Hartley Trust

IL FILM

"AMARCORD 

Federico Fellini

(1974)

La parola italiana famiglia deriva dal latino familia, letteralmente l’insieme dei famuli, coloro che hanno un rapporto di dipendenza dal capo famiglia, il paterfamilias.

In epoca arcaica, nel concetto latino di familia si sovrapponevano e convivevano la familia iure proprio e la familia domestica.

La prima non era basata sulla parentela ma su vincoli di tipo politico-economico e religioso; la seconda si fondava sulla consanguineità. Il paterfamilias era il capo assoluto di entrambe. Egli disponeva, come di cose di sua proprietà, non solo dei beni e dei servi, ma anche della moglie e dei figli.

Più tardi, la familia perse importanza come entità politica e divenne patriarcale, con più generazioni di consanguinei sotto lo stesso tetto. Il potere del paterfamilias sui familiari fu limitato per legge. Per familia s'intendeva allora l'insieme degli schiavi che appartenevano allo stesso proprietario.

Durante il Medioevo l'influenza del Cristianesimo e il sacramento del matrimonio mutarono sia la struttura della famiglia che il significato della parola.

Per l'antropologia e la sociologia moderne, la famiglia è un gruppo sociale fondato sul legame matrimoniale. Ha come nucleo i coniugi e i loro figli, ma può estendersi anche ad altri parenti. Si caratterizza per l'esistenza di una rete di vincoli, divieti e diritti affettivi, legali, economici.

La definizione stretta di famiglia, usata in demografia nei censimenti, comprende i parenti che coabitano con la famiglia nucleare. La definizione estesa di famiglia, che usiamo tutti i giorni, comprende invece anche i consanguinei non coabitanti fino a un certo grado di parentela.

Resiste ancora in certe zone e in certe classi sociali la tradizione della famiglia patriarcale, in cui diverse generazioni di parenti abitano sotto lo stesso tetto. La mobilità geografica e sociale, il mutamento del ruolo della donna, l'aumento dei costi della gestione familiare, la crisi della natalità e il divorzio stanno creando oggi nuovi tipi di famiglia.

La famiglia di fatto è formata da genitori non legalmente sposati. La famiglia monoparentale o spezzata è composta da un solo genitore e dai figli; mentre la famiglia multipla può comprendere i coniugi, i figli nati dal loro matrimonio e quelli nati da altre relazioni precedenti. A questa compagine si possono aggiungere gli ex coniugi e i loro partner attuali.

La famiglia nucleare monogamica di tipo occidentale, a prevalenza maschile o ad autorità paritaria, non è l'unico modello familiare esistente. Vi sono strutture familiari matrilineari in cui la prevalenza è femminile, e strutture poligamiche in cui si pratica il matrimonio multiplo che possono essere poliginiche, cioè con più mogli per un solo marito, o poliandriche, ossia con più mariti per una sola moglie.

Da un punto di vista legale, l'articolo 29 della nostra Costituzione assume la famiglia quale nucleo basilare dell'ordinamento sociale. I membri della famiglia sono soggetti a specifici diritti e doveri. Tra questi l'obbligo dei coniugi di salvaguardare l'unità familiare, nella reciproca assistenza e l’obbligo del mantenimento e dell'educazione comune dei figli fino alla maggiore età. La famiglia è riconosciuta legalmente quale soggetto economico con appositi istituti giuridici.

Nel linguaggio scientifico, famiglia è un'unità di classificazione di organismi che appartengono allo stesso ordine e ad uno o più generi simili.

In senso più largo, in chimica, famiglia designa elementi che hanno proprietà affini; in matematica si parla di famiglia nel caso di enti, come curve o superfici, che dipendono da un certo numero di parametri variabili. Infine, appartengono alla stessa famiglia le lingue che hanno origine comune, come le lingue romanze, che derivano tutte dal latino e le parole che hanno la stessa radice.


LEGENDA

 

verdemedio.jpg (646 byte)

verdemedio.jpg (646 byte)

familia, ae
l’insieme dei famuli

verdescuro.jpg (646 byte)

verdechiaro.jpg (646 byte)

verdescuro.jpg (646 byte)

 

 

 

 

 

 

 

generazione
potere
legge

verdescuro.jpg (646 byte)

verdechiaro.jpg (646 byte)

verdescuro.jpg (4751 byte)\

antropologia
diritto

gruppo sociale fondato sul legame matrimoniale

verdescuro.jpg (646 byte)

demografia
censimento

verdescuro.jpg (4751 byte)

classe, tradizione
natalita’

verdescuro.jpg (4751 byte)

famiglia patriarcale

 

 

verdescuro.jpg (4751 byte)

famiglia di fatto
famiglia monoparentale
famiglia spezzata
famiglia multipla

 

 

 

verdescuro.jpg (646 byte)

famiglia monogamica

 

 

 

 

verdescuro.jpg (646 byte)

costituzione
dovere
educazione
eta’

 

 

verdescuro.jpg (646 byte)

unita’ di classificazione di organismi dello stesso ordine

 

 

verdescuro.jpg (646 byte)

elemento
matematica
lingua