indietro    avanti
società comunicazione filosofia e storia letteratura e arti scienze


testi a cura di Daniele Gambarara e Domenico Lamedica

LEGENDA

ECONOMIA
 

sostantivo
femminile

LA CITAZIONE 

"Elettori, basta con l'economia, ci prendono in giro con l'economia."

Roberto Benigni

IL FILM

"L'AVARO"  

Tonino Cervi

(1990)

Economia è una parola di origine greca, composta da oikos che significa casa e nomos che significa dividere, ripartire.

Letteralmente significa amministrazione della casa, anche nel senso ampio di comunità, società, stato. Dal greco deriva il latino classico oeconomia che dà origine al francese trecentesco économie, da cui proviene economia, attestata in italiano verso la fine del Settecento.

In astratto economia significa uso razionale di qualsiasi mezzo limitato, in particolare denaro, che mira al massimo vantaggio con il minimo sacrificio.

Il plurale economie, invece, sta ad indicare il risultato dell’attività economica, ossia i risparmi ottenuti attraverso l’applicazione delle regole economiche. Tali regole si applicano a qualsiasi forma di attività sociale; alla famiglia con l’economia domestica, all’attività privata con l’economia aziendale, allo stato con l’economia politica.

Dal punto di vista scientifico, l’economia è la scienza che studia i processi di produzione, distribuzione e consumo dei beni e servizi che soddisfano i bisogni.

Nata dalla necessità di dare consigli agli uomini di stato in materia di politica economica, l’economia si divide in macroeconomia o scienza delle finanze, che si occupa di gestione economica dello stato e prende in considerazione insiemi economici complessi come il reddito nazionale o il risparmio, e microeconomia, o economia privata o aziendale, che si occupa delle unità economiche singole come le famiglie o le imprese.

La scienza economica è teorica, quando si occupa delle grandezze economiche astraendo dalle loro specificità storiche, o applicata, quando studia le dinamiche economiche tipiche di una specifica attività produttiva, come nel caso dell’economia agricola, industriale, dei trasporti.

Un tipo particolare di economia è l’econometria o economia matematica, che applica tecniche statistiche e matematiche ai numeri dell’attività economica.

Economia è anche il complesso delle fonti di ricchezza e delle attività di una nazione. In questo senso si parla di economia italiana o europea.

Numerosi sono i tipi di economia che si sono succeduti nell’evolversi della civiltà: l’economia primitiva, fondata sulla caccia e la raccolta detta distruttiva; quella produttiva basata sull’agricoltura; quella chiusa o curtense, tipica del Medioevo, basata sull’autosufficienza produttiva; quella di scambio basata sul commercio; quella industriale basata sul modo di produzione tipico dell’industria.

L’economia moderna è monetaria e di mercato. Si fonda, cioè, sugli scambi in moneta e sul rispetto della libera iniziativa individuale in campo economico.

Ma l’attività economica non è completamente libera. E’ limitata infatti da regole nazionali o sovranazionali che circoscrivono la circolazione dei capitali finanziari cioè il denaro che finanzia le attività produttive, e controllano l’attività della borsa che è il luogo dove l’offerta di capitale incontra la domanda.

In senso figurato, economia significa anche perfetta disposizione delle parti in un tutto. Si parla di economia narrativa quando le varie parti di un racconto si integrano fra loro e ciascuna è proporzionale alla sua importanza nella struttura complessiva.

Nel parlare comune, economia è sinonimo di parsimonia, risparmio. Fare un lavoro in economia, significa essere imprenditore e lavorare personalmente. Fare economia equivale a risparmiare non solo denaro ma anche le forze o le parole, e fare qualcosa senza economia significa impiegare un eccesso di risorse per raggiungere un risultato.

In maniera meno precisa si usa il termine economia come eufemismo per indicare l’avarizia. Ma economia è equilibrio fra risorse e sacrifici, cioè il perfetto contrario dell’avarizia.

LEGENDA

 

verdemedio.jpg (646 byte)

verdemedio.jpg (646 byte)

oikos, ou
=casa
nomos, ou
=dividere
economia
=amministrazione della casa
oeconomia, ae
économie



uso razionale di qualsiasi mezzo limitato che mira al massimo vantaggio con il minimo sacrificio

verdescuro.jpg (646 byte)

economie

famiglia

verdescuro.jpg (646 byte)

economia domestica
economia aziendale
economia politica

verdescuro.jpg (4751 byte)

scienza che studia i processi di produzione e consumo dei beni e servizi

verdescuro.jpg (4751 byte)

politica

macroeconomia
microeconomia










economia agricola
economia industriale
economia dei trasporti


econometria

 


economia matematica

numero






complesso delle fonti di ricchezza e delle attività di una nazione

 

civiltà


economia primitiva
economia produttiva
economia chiusa
economia curtense
economia di scambio











industria
mercato
borsa


perfetta disposizione delle parti in un tutto

 

economia narrativa



racconto




risparmio




lavoro

fare economia
fare qualcosa senza economia
verdescuro.jpg (646 byte)