indietro      avanti 
società comunicazione filosofia e storia letteratura e arti scienze


testi a cura di Maurizio Dardano e Gianluca Frenguelli

LEGENDA

POESIA
 

sostantivo femminile

 

LA CITAZIONE 

"Tutto si è perfezionato da Omero in poi, ma non la poesia."

Giacomo Leopardi

IL FILM

"L’ATTIMO FUGGENTE"  


Peter Weir

(1989)

Dal verbo greco poiein cioè fare, creare, derivò poiesis vale a dire produzione, poesia.

Da poiesis si ebbe il latino poesis e poi l’italiano poesia.

In italiano, la parola poesia indica una forma letteraria governata da regole precise che riguardano la rima, la struttura del verso e dell’intero componimento.

La forma chiusa della poesia si contrappone a quella aperta della prosa, che non è disciplinata in norme ritmiche - pensiamo in questo senso al romanzo.

La lingua della poesia si distingue quindi dalla lingua della prosa e soprattutto dal parlare quotidiano.

Si intende però che la vera poesia nasce spontaneamente in un poeta ispirato che dà voce ai propri sentimenti.

La parola poesia indica inoltre l’arte, la tecnica, il metodo e la pratica che sono alla base di tale forma letteraria, e anche l’insieme dei contenuti che ne sono oggetto e argomento.

Il significato di poesia si amplia nel tempo e giunge a valere come genere, scuola, corrente poetica oppure come stile specifico di un autore.

Fin dal Cinquecento, è attestato il significato di poesia come componimento in versi, generalmente breve, con uno sviluppo autonomo e concluso in sé.

Un insieme di poesie è spesso contenuto in un libro. Le antiche raccolte di versi possono essere di differenti autori, come accade per il codice Vaticano Latino 3793 della Biblioteca Vaticana, oppure di un unico autore. 

La moderna editoria pubblica spesso antologie costituite da opere di più poeti.

Nella concezione romantica dell’arte, e nella filosofia idealista, poesia indica anche il valore estetico nella sua assoluta purezza.

Questo valore estetico prescinde dalla considerazione della forma, al punto che si può parlare di poesia della Bibbia, o dei Promessi Sposi.

La parola poesia definisce infine anche l’aspetto fantastico, irrazionale della vita, della natura o di un’esperienza, dei moti dei sensi o dell’anima, in quanto liberati da ogni elemento pratico o realistico.




LEGENDA



 

verdemedio.jpg (646 byte)

verdemedio.jpg (646 byte)

poiein
=fare
=creare
poiesis, eos
=produzione
poesis, is

forma letteraria governata da regole

forma
senso
romanzo
lingua
parlare
voce
sentimento
arte
tempo






genere, scuola, corrente poetica
stile specifico di un autore

verdescuro.jpg (646 byte)

significato

verdescuro.jpg (4751 byte)

componimento in versi

libro
biblioteca
editoria
opera

valore estetico

valore
bibbia

aspetto fantastico e irrazionale della vita

natura
esperienza
anima
elemento