indietro      avanti 

società

comunicazione

filosofia e storia

letteratura e arti

scienze

 

 

testi a cura di Tullio De Mauro e Luca Lorenzetti

LEGENDA

LINGUA

sostantivo femminile

LA CITAZIONE

"Il totale delle lingue e dei dialetti parlati al mondo è di circa cinquemila."

IL FILM

"L’ALBERO DEGLI ZOCCOLI"

di Ermanno Olmi

(1978) 

Lingua è una parola di origine latina che già in latino, come oggi in italiano, aveva due significati.

Con lingua si indica infatti sia il muscolo che si muove dentro la bocca, partecipa alla masticazione e alla deglutizione ed è sede del gusto, sia il sistema di segni vocali o scritti, costituito da espressione e contenuto che gli esseri umani usano per comunicare fra di loro.

Il collegamento tra il concetto di lingua che sta in bocca e lingua che si parla è molto diffuso, in italiano come in latino: lingo significa infatti io lecco.

Analoga connessione si può trovare in lingue molto diverse, come l’inglese tongue o il greco antico glotta.

La lingua, intesa come lingua italiana, fiamminga o giapponese, cioè come convenzione linguistica di un paese o di un popolo, può essere contrapposta al linguaggio vale a dire alla capacità, propria degli esseri umani, di imparare una o più lingue.

Nel nostro paese la lingua italiana, condivisa da tutta la nazione, si differenzia dal dialetto.

Anche i dialetti in realtà possono essere considerati delle lingue, ma hanno una diffusione geografica e sociale minore. Pur essendo stati per secoli i principali veicoli delle culture popolari, non sono stati quasi mai messi per iscritto.

In Italia esprimersi in lingua, parlare in lingua, significa esprimersi correttamente, comunicare in buon italiano.

Quando si parla di lingue - al plurale e senza specificazioni - ci si riferisce alle lingue straniere.

La maggior parte delle parole derivate da lingua appartiene al significato di sistema di segni: il linguista, ad esempio, è lo studioso di linguistica, ovvero della forma e del funzionamento delle lingue.

In informatica si parla di linguaggio in riferimento al codice di programmazione dei computer.

Linguaiolo - che indica qualcuno per il quale la correttezza della forma linguistica è più importante del contenuto - è un termine ormai obsoleto, ma era probabilmente diffuso in una accezione negativa nell’Italia dell’Ottocento, poiché Niccolò Tommaseo commentava così questo lemma nel suo vocabolario: ‘Altre nazioni non intenderebbero neanco un siffatto vocabolo.’

Esistono numerose espressioni che contengono la parola lingua: troviamo ad esempio locuzioni come avere la lingua lunga, che vale parlare troppo, rivelando segreti, o come mordersi la lingua, un modo di dire che significa pentirsi di aver detto qualcosa ma che può essere usato anche nel doloroso senso proprio.

Le parole che derivano da lingua come muscolo indicano in genere degli oggetti a forma di lingua: tra questi, la linguetta delle scarpe o le lingue di fuoco, cioè le fiamme.

Fare la linguaccia significa invece tirare fuori la lingua per prendere in giro qualcuno.

Anche in altri ambiti possiamo ritrovare termini legati alla parola lingua nell’accezione di muscolo, ad esempio in medicina.

Qui esiste la glossite, una infiammazione della lingua ed anche la glottide cioè l’apparato vocale della laringe che consente l’articolazione fonatoria.

Nel vocabolario di alcune scienze, il concetto di lingua viene espresso anche attraverso le forme di origine greca glotta o glossa: si definisce poliglotta qualcuno che conosce molte lingue, mentre un glossario è un elenco di glosse, ovvero di spiegazioni che accompagnano parole particolarmente difficili.

Glottologia è un sinonimo di linguistica, intesa però come scienza del linguaggio in una prospettiva soprattutto storica.


LEGENDA

 

lll lingua, ae
lll significato
ll muscolo che si muove dentro la bocca
sistema di segni vocali o scritti
ll espressione
comunicare
ll lingere
=leccare
ll lingua italiana
lingua fiamminga
lingua giapponese
lll convenzione
paese
popolo
nazione
cultura
llll llll llllllllllll
lll esprimersi in lingua
parlare in lingua
lingue straniere
lll segno
lll linguista
linguistica
lll forma
informatica
lll linguaggio
linguaiolo
lll lemma
vocabolario
lll lll llllllllllllllll
lll avere la lingua lunga
mordersi la lingua
lll llll lllllllllll
lll linguetta
lll lingue di fuoco
fare la linguaccia
lll medicina
llll lll llllllllllllll