indietro  avanti 
societÓ comunicazione filosofia e storia letteratura e arti scienze


testi a cura di Daniele Gambarara e Domenico Lamedica

LEGENDA

ARITMETICA
 

sostantivo
femminile

LA CITAZIONE 

"Dunque anche l'aritmetica Ŕ produttrice di persuasione? Sý"

Platone

IL FILM

"ERASMO IL LENTIGGINOSO"  

Henry Koster

(1965)

Aritmetica proviene dal greco arithmetikÚ, derivato a sua volta da arithmos, che significa numero.

Il vocabolo arithmetike divenne arithmetica in latino, e da qui Ŕ passato poi in italiano come termine della lingua colta.

Nella Grecia antica, dell’aritmetica faceva parte anche un’altra tecnica matematica, la logistica, che si occupava dell’applicazione dei calcoli aritmetici alla vita quotidiana, in particolare nell’ambito del commercio.

L’aritmetica Ŕ invece quella parte della matematica che si occupa delle proprietÓ dei numeri.

Come scienza, nasce dalla necessitÓ di conoscere il mondo per mezzo di strumenti di pensiero, dall’esigenza di poter contare gli oggetti e di prenderne le misure.

L’aritmetica Ŕ un sistema potente di conoscenza e comunicazione della realtÓ: la prima fase di qualunque opera nel campo dell’architettura, della tecnologia e dell’industria Ŕ proprio quella della progettazione e del calcolo.

Nel complesso delle scienze matematiche, l’aritmetica Ŕ complementare alla geometria, che riguarda le entitÓ continue, come ad esempio le linee rette che teoricamente sono infinite.

Nell’aritmetica elementare i numeri sono rappresentati come entitÓ discrete, cioŔ delimitate, mentre in quella superiore sono considerati simboli astratti di quantitÓ indefinite.

Esistono diversi sistemi di numerazione: il pi¨ diffuso Ŕ quello decimale arabo, che comprende le dieci cifre, ma troviamo anche quello esadecimale e quello decimale latino usato dagli antichi romani.

C’Ŕ poi il sistema binario o duale, scoperto dal filosofo e scienziato tedesco Gottfried Wilhelm Leibniz. Questo sistema viene impiegato come base matematica per il funzionamento dei calcolatori elettronici.

Nel linguaggio delle telecomunicazioni e in informatica, il sistema digitale, che si riferisce ad entitÓ minime discrete (cioŔ divisibili) si contrappone a quello analogico, che riguarda valori continui e divisibili all’infinito.


LEGENDA

verdemedio.jpg (646 byte) arithmetikÚ, es
arithmos, ou
arithmetica, ae

 

lingua

 

parte della matematica che si occupa delle proprietÓ dei numeri

 

 

 

 

 

 

conoscere
mondo
pensiero
misura
realtÓ
opera
tecnologia
industria
geometria

aritmetica elementare
verdescuro.jpg (646 byte)

 

numero
simbolo
informatica
valore

 


 

 

verdechiaro.jpg (646 byte)