indietro      avanti 
società comunicazione filosofia e storia letteratura e arti scienze


testi a cura di Maurizio Dardano e Gianluca Frenguelli

LEGENDA

COLORE
 

sostantivo   maschile

 

LA CITAZIONE 

"Intensificando tutti i colori a volte si raggiunge di nuovo la calma e l'armonia."

Vincent Van Gogh

IL FILM

"F COME FALSO"  


Orson Welles

(1975)

Il latino color, coloris, da cui si forma l’italiano colore, si sviluppa dalla radice del verbo celare, nascondere. Il color è infatti una sostanza che copre qualcosa. Per colore si intende innanzitutto la sensazione visiva che si ha quando le onde elettromagnetiche di varia lunghezza riflesse dai corpi colpiscono la retina.

Nel linguaggio comune il colore è anche l’apparenza cromatica che presentano gli oggetti esaminati alla loro luce naturale: si pensi a un paesaggio, a un affresco, a un’icona. Questo significato è presente nella nostra lingua già nel XII secolo.

Si è soliti distinguere tra colori semplici, costituiti da una sola radiazione, colori composti, costituiti da più radiazioni, colori complementari, quelli che, sovrapposti, danno luce bianca, come i sette colori dell’iride. Con un significato più concreto, colore indica una sostanza naturale o artificiale, minerale o organica impiegata per colorare gli oggetti.

Si tratta per lo più di composti metallici definiti, oppure miscugli di due o più composti. Il colore, inteso in questo senso, è alla base della pittura e contribuisce a distinguerla dal disegno. I colori si dividono in primitivi, cioè colori primari, e composti, ottenuti miscelando due o più colori primitivi. In base alla sostanza usata per miscelare i colori, possiamo avere colori a olio, a tempera, ad acqua. Questi tipi diversi di colori producono effetti nella resa delle forme e della prospettiva.

E’ nel Medioevo che i colori assumono un significato simbolico. Si pensi, ad esempio, che ancora oggi la Chiesa prescrive per i paramenti d’altare e per le vesti dell’officiante i cosiddetti colori liturgici, peculiari di ogni periodo dell’anno e delle varie occasioni rituali.

In senso traslato, colore indica anche la colorazione della pelle del volto e usato assolutamente, vale per colorito roseo, indizio di buona salute. In tal senso si dice perdere il colore per ‘impallidire’ e riprendere colore per ‘rianimarsi’. Si può anche diventare di mille colori, nei momenti di turbamento o d’imbarazzo.

Il significato di colorito del viso è molto vicino a quello di colore nel senso di razza: una persona con la pelle nera è detta di colore. Una delle prime testimonianze di questa accezione si ritrova in D’Annunzio.

Il colore locale è l’insieme degli aspetti e dei modi di vita che caratterizzano maggiormente un luogo, un tempo, un ambiente. Con un’accezione specifica colore è un ornamento poetico e retorico, che ha come fine la ricerca dello stile o di un determinato effetto, che può giungere a un certo manierismo. Colore è anche un elemento descrittivo insolito, che comporta vivacità d’espressione.

Dare colore a una cosa significa conferirle l’apparenza della verità o viceversa, raccontare un fatto contaminandolo con particolari inventati per renderlo più interessante. Un uomo privo di colore è privo di vivacità e di prontezza, mentre farne di tutti i colori nonché dirne di tutti i colori significa assumere, nell’agire e nel parlare, atteggiamenti esagerati, contraddittori, bizzarri e anche fondamentalmente sbagliati.



LEGENDA




 

verdemedio.jpg (646 byte)

verdemedio.jpg (646 byte)

color, oris
celare
nascondere

sostanza che copre qualcosa
sensazione visiva
apparenza cromatica

icona
significato
lingua

verdescuro.jpg (646 byte)

colori semplici
colori composti
colori complementari
sette colori dell’iride

verdescuro.jpg (646 byte)
verdescuro.jpg (646 byte)

sostanza impiegata per colorare gli oggetti

verdescuro.jpg (4751 byte)

pittura
disegno

colori primari
colori composti
colori a olio
colori a tempera
colori ad acqua

forma
prospettiva

colori liturgici

colorazione della pelle

verdescuro.jpg (646 byte)

colorito roseo
perdere il colore
riprendere colore
diventare di mille colori

razza

\

essere di colore
colore locale

vita, tempo
ambiente
ricerca







elemento descrittivo



espressione


dare colore a qualcosa
essere privi di colore
farne di tutti i colori
dirne di tutti i colori


parlare