indietro      avanti 

societÓ

comunicazione

filosofia e storia

letteratura e arti

scienze

 

 

testi a cura di Ignazio Baldelli e Ugo Vignuzzi

LEGENDA

SOLIDARIETA

sostantivo femminile

LA CITAZIONE

"Certe forme di solidarietÓ vanno rispettate."

David Leavitt

IL FILM

"EUROPA 51"

Roberto Rossellini

(1952)

La parola solidarietÓ deriva, sul modello del francese solidaritÚ, dall’aggettivo italiano solidario, variante desueta di solidale.

Tutti questi termini hanno alla base l’espressione del latino giuridico in solidum, che indicava l’obbligazione da parte di un individuo appartenente a un gruppo di debitori di pagare integralmente il debito.

Infatti l’aggettivo solidus - da cui proviene il sostantivo solidum - non significava soltanto solido nel senso di duro, compatto, robusto, ma anche intero, pieno. E allora chi doveva pagare in solidum doveva pagare l’intera somma.

E’ interessante ricordare che dalla stessa parola latina solidum deriva anche il nostro soldo, in quanto verso la fine dell’Impero, nel IV secolo, i governanti vollero creare una moneta, originariamente d’oro, il cui valore sarebbe dovuto rimanere stabile nel tempo, cioŔ una moneta solida in quanto forte: e la chiamarono appunto solidum, che Ŕ il progenitore dei nostri soldi.

Pi¨ tardi, nel Medioevo, si formarono interi eserciti di professionisti, che prestavano servizio a soldo cioŔ a pagamento.

Questi mercenari presero il nome di soldati: all’inizio delle compagnie di ventura, e poi, pi¨ in generale, di ogni tipo d’esercito.

Sebbene tutte queste parole abbiano una comune origine, non Ŕ facile collegare soldo - e soprattutto soldato - a solidarietÓ.

Ci˛ dipende dal significato completamente nuovo che il termine ha assunto a partire dalla Rivoluzione Francese.

Infatti, mentre prima si trattava di una parola di uso strettamente tecnico, che significava l’essere solidario o solidale in preciso riferimento giuridico - economico, a partire dal 1789 solidaritÚ, in francese, Ŕ passata ad indicare, sul piano ideologico - politico, il sentimento di fratellanza, di fraternitÓ che devono provare fra di loro i cittadini di una stessa nazione libera e democratica.

Non a caso, infatti, libertÓ, uguaglianza e fraternitÓ sono state le parole nelle quali si sono tradotti i principi rivoluzionari.

Sul modello francese, pi¨ tardi anche in Italia solidarietÓ ha assunto questo significato, in un periodo in cui le lotte per la libertÓ politica andavano sempre pi¨ caricandosi di valori e problematiche sociali.

Cosý accanto alla solidarietÓ nazionale, sostanzialmente equivalente ad unitÓ nazionale, si Ŕ potuto parlare anche di solidarietÓ di classe o addirittura di gruppo, ma sempre riferendosi a un appoggio, un sostegno reciproco simile a quello che esiste tra fratelli.

Questa solidarietÓ che si manifesta a qualcuno Ŕ un sostegno che spesso non si limita alle parole, ma tocca i fatti, anche molto concreti, come le numerose campagne di solidarietÓ che sempre pi¨ spesso vengono organizzate a favore di interi gruppi di persone che si trovano in condizioni di disagio, di necessitÓ o di sofferenza.

Per questo assistiamo e partecipiamo a vere e proprie gare di solidarietÓ a favore di tanti nostri simili colpiti da sventure o calamitÓ.

Oggi il valore di solidarietÓ si Ŕ venuto ad ampliare e ad approfondire fino ad abbracciare tutto il genere umano, nel convincimento che ogni altro Ŕ il nostro prossimo, senza distinzioni di razze, di culture o di fedi politiche o religiose.

La solidarietÓ, basata sulla comune appartenenza all’umanitÓ, esprime in concreto il sentimento di fraternitÓ in cui si traducono varie forme d’amore e di caritÓ.

Una autentica cultura della solidarietÓ Ŕ veicolata dalle molte forme di volontariato organizzato grazie all’impegno di un crescente numero di persone.

Mettere le proprie energie e il proprio tempo al servizio degli altri rappresenta oggi una grande risorsa, un passo avanti verso il riconoscimento di valori civili e umani.

 

LEGENDA

solidario
solidale
in solidum
=obbligo di pagare integralmente un debito
solidus, a, um
solidum, i
=compatto
=robusto
=intero
=pieno
soldo
valore
soldato
significato
rivoluzione
l’essere solidario o solidale
solidaritÚ
sentimento
nazione
libertÓ
solidarietÓ nazionale
solidarietÓ di classe
solidarietÓ di gruppo
sostegno reciproco simile a quello che esiste tra fratelli
campagne di solidarietÓ
disagio
gara di solidarietÓ
prossimo
razza
cultura
fede
sentimento di fraternitÓ
amore
caritÓ
cultura della solidarietÓ
forma
numero
energia
tempo