Home Puntate Oggetti Torna ai Protagonisti Informazioni sui links Ricerca
PUNTATE
OGGETTI
PROTAGONISTI
INFORMAZIONI
RICERCA

ALBERTO ALBRICCI

 

BIOGRAFIA

LAUREATO IN ECONOMIA IN BOCCONI ARRIVA AL DESIGN CASUALMENTE, CHIAMATO DA GISMONDI DI ARTEMIDE, PER OCCUPARSI DI MEMPHIS.

INTERVISTA


D: ALLORA, LEI RAPPRESENTA UNA DELLE FIGURE TIPICHE DEL DESIGN ITALIANO, QUELLA DELL'IMPRENDITORE MECENATE; CHE COSA SIGNIFICA SVOLGERE QUESTO RUOLO, ATTRAVERSO IL NOME DI MEMPHIS, CIOÈ PER UN MERCATO DI NICCHIA, ANCHE SE DI GRANDE PESO CULTURALE? ((MEMPHIS))
R: SONO ARRIVATO MOLTO CASUALMENTE IN EFFETTI, PERCHÉ IO HO... MI SONO LAUREATO IN BOCCONI, LA MIA PRIMA ATTIVITÀ LAVORATIVA È STATA SVOLTA IN UNILEVER, DOVE ERO NEL MARKETING, E QUINDI AVEVO GIÀ PIANIFICATO UNA CARRIERA ALL'INTERNO DI UNA GRANDE MULTINAZIONALE, QUANDO IN MANIERA DEL TUTTO CASUALE SONO STATO CHIAMATO DALL'ING. GISMONDI, CHE ERA, CHE È IL PROPRIETARIO E AMMINISTRATORE DELEGATO DELL'ARTEMIDE, CHE ERA INTERESSATO AL FENOMENO MEMPHIS ALL'AZIENDA MEMPHIS, IL QUALE MI HA PROPOSTO DI LAVORARE PER MEMPHIS. IO UN PO' SENZA PENSARCI, HO DETTO IMMEDIATAMENTE DI SÌ, IN QUANTO MI INTERESSAVA E MI FACEVA MOLTO PIACERE L'IDEA DI UNA... DI ANDARE A DIRIGERE UNA PICCOLA AZIENDA, DOVE COMUNQUE POTEVO ESSERE IO L'ATTORE PRINCIPALE. RISPETTO ALLA SITUAZIONE DOV'ERA GIÀ, UNA GRANDE AZIENDA DI NUMERI MOLTO GROSSI, MA INSERITO IN UN MECCANISMO CHE... CHE ERA UN PO' UN PACHIDERMA, DOVE RIPETO ERA GIÀ MOLTO PROGRAMMATA, PERÒ DOV'ERO UNO FRA TANTI. MI INTERESSAVA MOLTO DI PIÙ L'IDEA DI ANDARE IN UNA SITUAZIONE DOVE IO POTEVO SPERIMENTARMI, METTERMI IN DISCUSSIONE TUTTI I GIORNI. QUINDI... QUINDI HO ACCETTATO, HO ACCETTATO E OGGI DEVO DIRE CHE SONO ANCHE MOLTO CONTENTO DI AVER ACCETTATO.
D: CHE COSA VUOL DIRE QUINDI PRODURRE MEMPHIS?
R: PRODURRE MEMPHIS VUOL DIRE INNANZITUTTO GIÀ ACCETTARE UNA SITUAZIONE IN CUI COMUNQUE SAI CHE NON GUADAGNERAI TANTI SOLDI. E QUESTO FORSE IN UNA FORTUNA DI.. DI POTERTI PERMETTERE QUESTO VERO LUSSO. SIGNIFICA QUINDI AFFRONTARE UNA... UNA REALTÀ AZIENDALE DOVE SAI CHE IL TUO LAVORO VERRÀ REMUNERATO PIÙ TRAMITE LE SODDISFAZIONI, SODDISFAZIONI DI VEDERE LE COSE CHE PENSI POI REALIZZATE, CHE NON... CHE NON IN TERMINI MERAMENTE ECONOMICI.
D: VA BENISSIMO. SENTA, CHE CASA È LA CASA LADDOVE CI SONO GLI OGGETTI MEMPHIS SECONDO LEI?
R: E' UNA CASA SICURAMENTE DI UNA PERSONA ESTROVERSA, UNA PERSONA CHE AMA... ALLEGRA PERCHÉ PIENA DI COLORE, È UNA CASA... POI SAI, GLI STATI D'ANIMO POSSONO ESSERE TOTALMENTE DIFFERENTI RISPETTO A QUELLO CHE È L'IMMAGINE ESTERNA, COMUNQUE IL PRODOTTO MEMPHIS INDICA GIOIA, FELICITÀ, ARMONIA, PIACEVOLEZZA, C'È UN CONTATTO FISICO ANCHE NEI CONFRONTI DEL PRODOTTO, DIFFERENTE RISPETTO AD ALTRI AMBIENTI. IO VIVO IN UNA CASA CHE È TUTTA MEMPHIS, È TUTTA COLORE, MA FORSE FA PARTE ANCHE... IO SONO SICURAMENTE UN MEMPHIS... CHE SONO ORMAI ENTRATO IN UNA SITUAZIONE DOVE... DI MEMPHIS, HO BISOGNO DI MEMPHIS, PER... PER... PER ANDARE AVANTI. CHI COMPRA MEMPHIS È UNA PERSONA FORSE UN PO' FUORI DAGLI SCHEMI, COMUNQUE UNA PERSONA CHE HA IL CORAGGIO, HA IL CORAGGIO DI APPARIRE, PERCHÉ UN MOBILE MEMPHIS ALL'INTERNO DI UNA CASA SI VEDE, SI VEDE ECCOME, DÀ UN'IMMAGINE MOLTO FORTE.
D: C'È UNO SLOGAN CHE POTREBBE, COME DIRE, RACCOGLIERE L'IDENTITÀ MEMPHIS? SE LO AVETE GIÀ...
R: NO, NO, NON MI VIENE IN MENTE NESSUNO SLOGAN. DOVRÒ CHIEDERE ALLA MIA... A CHI SI OCCUPA DELL'ASPETTO CREATIVO DI PENSARLO.
D: A FIANCO A LEI C'È UN MODELLINO DI UNO DEI MOBILI PIÙ FAMOSI, FORSE SIMBOLO DI TUTTA LA PRODUZIONE MEMPHIS, CHE RAPPORTO C'È CON I DESIGNER CHE HANNO REALIZZATO MEMPHIS, E PRIMO FRA TUTTI SOTTSASS?
R: BEH, C'È UN RAPPORTO DI COLLABORAZIONE, DI COLLABORAZIONE NON DICO QUOTIDIANA PERÒ MOLTO FREQUENTE, CON LORO TRATTO PERCHÉ POI SONO SEMPRE A CHIEDERE NUOVI PRODOTTI, NUOVE IDEE, NUOVE... NUOVE COSE DA PRESENTARE, HO UN RAPPORTO PERCHÉ SONO PRODOTTI MOLTO RICHIESTI, E QUINDI SPESSO E VOLENTIERI VANNO PER MOSTRE, PER MUSEI, PER MANIFESTAZIONI E HO PIACERE ANCHE A INFORMARE LORO DI QUESTE... DI QUESTE ATTIVITÀ CHE L'AZIENDA SVOLGE. HO UN RAPPORTO POI ALLA FINE, DOPO TANTI ANNI CHE LAVORO IN MEMPHIS, HO UN RAPPORTO ANCHE DI AMICIZIA, QUINDI SPESSO E VOLENTIERI CI SI PUÒ VEDERE SOLTANTO PER SCAMBIARE DUE CHIACCHIERE, PER BERE UNA BIRRA, O PER MANGIARE UNA SERA INSIEME. COMUNQUE PRINCIPALMENTE IL RAPPORTO È UN RAPPORTO DI COLLABORAZIONE IL RAPPORTO FRA AZIENDA E DESIGNER. ESSENDO MEMPHIS, MAGARI C'È UN PO' PIÙ DI COMPLICITÀ RISPETTO... IL RAPPORTO NON È SICURAMENTE ECONOMICO, PERCHÉ NEANCHE LORO DIVENTANO RICCHI CON MEMPHIS, FORSE DIVENTERANNO FAMOSI, MA LO SONO GIÀ, QUINDI NON HANNO BISOGNO DI MEMPHIS PER DIVENTARLO. COMUNQUE C'È UN RAPPORTO MOLTO PIÙ DI COMPLICITÀ DI QUANTO POTREBBE ESSERE UN RAPPORTO FRA UN DESIGNER E UN'AZIENDA MOLTO GROSSA E MOLTO STRUTTURATA, COME POTREBBE ESSERE UN ARTEMIDE, UNA CASSINA, PRESUMO.
D: SENTA, SECONDO LEI QUAL È IL SEGRETO, SE ESISTE UN SEGRETO, DEL SUCCESSO SIA CULTURALE CHE ECONOMICO, QUINDI ANCHE COMMERCIALE DEL DESIGN ITALIANO ALL'ESTERO?
R: MAH, LA STESSA... FORSE LA STESSA DOMANDA LA POTREBBE RIVOLGERE A UNO CHE SI OCCUPA DI MODA, FORSE PERCHÉ NOI ITALIANI, INNANZITUTTO ABBIAMO AVUTO LA FORTUNA DI NASCERE, IO PARLO DEL DESIGN, MA FORSE ANCHE DELLA MODA, DI NASCERE IN ANNI IN CUI TUTTO ERA PIÙ SEMPLICE, PROBABILMENTE C'ERANO PIÙ SOLDI, C'ERA PIÙ... VOGLIO DIRE, ENTUSIASMO, PERÒ ALLORA ERA PIÙ SEMPLICE FARE LE COSE. FORSE GLI ITALIANI SONO PIÙ CREATIVI, O SEMPLICEMENTE SIAMO PIÙ PAZZI... ABBIAMO AVUTO IL CORAGGIO NELL'81, QUINDI PARLIAMO QUASI DI VENT'ANNI FA, DI PRESENTARE UN MOBILE COME QUESTO, CHE ERA DI UNA FORMA TOTALMENTE PAZZA, CON COLORI TOTALMENTE PAZZI, METTERE IN CASA UN VERDE UN GIALLO, UN NERO, ABBINARLI INSIEME, FORME ASSOLUTAMENTE MAI VISTE, QUESTO È UNO DEI NOSTRI PEZZI, POI CE NE SONO ALTRI CHE SONO ALTRETTANTO PAZZI. FORSE QUESTO È TIPICO DELL'IMPRENDITORE ITALIANO, UN PO' MENO DELL'IMPRENDITORE TEDESCO. ((III MILLENNIO))
D: QUALE FUTURO VEDE, DAL SUO PUNTO DI VISTA, PER IL DESIGN ITALIANO, SE CE N'È UNO? O VERSO QUALE DIREZIONE?
R: OGGI COME OGGI, SIAMO SICURAMENTE PRIMI ATTORI, LA GENTE GUARDA... QUANDO CERCA DEL BUON DESIGN GUARDA ANCORA ALL'ITALIA. CI SONO ALTRE NAZIONI CHE STANNO USCENDO; PER ESEMPIO L'INGHILTERRA. C'È STATO UN MOMENTO DEI PAESI SCANDINAVI, COMUNQUE NOI ATTUALMENTE ABBIAMO ANCORA UN FORTE, VORREI DIRE QUASI MONOPOLIO; DOBBIAMO SOLTANTO ESSERE IN GRADO DI... MANTENERLO QUESTO MONOPOLIO, SICURAMENTE PARTIAMO DA UNA POSIZIONE ALTAMENTE PRIVILEGIATA, PER TUTTO QUELLO CHE È STATO FATTO IN PASSATO, CHE ADESSO STA FRUTTANDO ANCHE PER IL FUTURO. NOI ABBIAMO, UNA... ABBIAMO DEI GRANDISSIMI ARCHITETTI ORMAI CONOSCIUTI IN TUTTO IL MONDO, DI CUI È INUTILE CHE FACCIA IL NOME, SOTTSASS, MENDINI, CASTIGLIONI E TANTISSIMI ALTRI, MA CI SONO DIETRO ALTRI... ALTRI PERSONAGGI NON ANCORA AFFERMATI, CHE SONO SECONDO ME BRAVISSIMI, E CHE SICURAMENTE VERRANNO FUORI. BASTA... DEVONO SOLTANTO TROVARE UN'AZIENDA CHE VOGLIA INVESTIRE IN LORO, E PER QUESTO CI VUOLE ANCORA PO' PIÙ DI CORAGGIO E FORSE CI VORREBBERO ALTRE REALTÀ, COME MEMPHIS, CHE VANNO UN PO' ALLA GARIBALDINA, CHE SI PREOCCUPANO POCO DI QUELLO CHE SARÀ POI IL CONTO FINALE, SI PREOCCUPANO PIÙ DI VEDERE IL PRODOTTO REALIZZATO E POI VEDIAMO UN PO' QUELLO CHE SUCCEDERÀ.
D: LEI HA DETTO CHE CASUALMENTE SI PUÒ DIRE CHE È ARRIVATO A MEMPHIS, CHE CONSIGLIO DAREBBE A UN NUOVO IMPRENDITORE? C'È UNA STRADA?
R: RISCHIARE, TENTARE, PROVARE, PERCHÉ LA VITA POI SCORRE VELOCEMENTE, ALLA FINE CI SI RENDE CONTO CHE SI POTEVA FARE TANTE E TANTE ALTRE COSE, QUINDI TANTO VALE VIVERLA, VIVERLA ANCHE PRENDENDOSI DEI RISCHI SICURAMENTE, IO L'HO FATTO E MI È ANDATA BENE. SICURAMENTE TANTO ANCHE PER FORTUNA, UN PO' FORSE ANCHE PER... PER DELLE CAPACITÀ, MA SICURAMENTE L'HO FATTO PERCHÉ C'È STATO UN MOMENTO IN CUI HO DECISO DI ABBANDONARE QUALCHE COSA DI PIÙ SICURO PER CERCARE QUALCOSA DI UN PO' MENO SICURO. QUINDI BISOGNA AVERE LA FORTUNA E IO QUESTA FORTUNA C'È L'HO DI FARE UN LAVORO CHE PIACE. QUANDO UN LAVORO PIACE È MOLTO FACILE CHE VENGONO LE SODDISFAZIONI, VENGONO ANCHE LE SODDISFAZIONI MORALI, MA ANCHE LE SODDISFAZIONI ECONOMICHE, DI AVERE LA FORTUNA DI FARE UN LAVORO CHE PIACE, A QUEL PUNTO DIREI CHE TRE QUARTI È FATTO. ((MEMPHIS))
D: LEI OLTRE AD ESSERE PRODUTTORE DI MEMPHIS, HA ANCHE UNA GALLERIA E DELLE EDIZIONI CHE SI CHIAMANO POST DESIGN. CHE DIFFERENZA C'È TRA I DUE MARCHI?
R: LA GALLERIA POST DESIGN E QUINDI IL MARCHIO POST DESIGN È UN MARCHIO CHE APPARTIENE ALL'AZIENDA MEMPHIS, HO VOLUTO CHIAMARE LA GALLERIA “POST DESIGN”, PER STACCARE... MEMPHIS È OLTRE A UN'AZIENDA CHE PRODUCE UNA COLLEZIONE CHIAMATA MEMPHIS, È ANCHE UN MOVIMENTO CULTURALE, MOVIMENTO CULTURALE CHE HA AVUTO I SUI ALBORI NEGLI ANNI 80, CHE ADESSO A DISTANZA DI QUASI VENT'ANNI È TERMINATO. MI SEMBRAVA GIUSTO, QUINDI, TERMINARE ANCHE, DI NON PRODURRE PIÙ NUOVA PRODUZIONE CON UN MARCHIO CHE ORMAI APPARTIENE AD UN PRECISO PERIODO STORICO, ED INIZIARE CON QUALCHE COSA DI NUOVO. È NATA COSÌ POST DESIGN, CHE OLTRE AD ESSERE IL NOME DELLA GALLERIA DI MILANO, IN VIA DELLA MOSCOVA, È ANCHE IL NOME DELLE NUOVE COLLEZIONI...
D: E QUALI SONO I NOMI CON CUI LAVORA?
R: PER IL MOMENTO ABBIAMO FATTO 3 COLLEZIONI E 5 MOSTRE, ABBIAMO PRESENTATO INIZIALMENTE GIOVANNA GRAVUNDER, CHE È UN GIOVANE ARCHITETTO ASSOCIATO ALLO STUDIO SOTTSASS, ABBIAMO QUINDI LAVORATO CON UN GIOVANE FRANCESE CHE SI CHIAMA PIERRE CHARTIN, AD APRILE DELL'ANNO SCORSO ABBIAMO PRESENTATO UNA COLLEZIONE DI SOTTSASS, UNA COLLEZIONE DI 7 PEZZI. AL SALONE DEL MOBILE 1999 ABBIAMO PRESENTATO UNA COLLEZIONE FATTA DA TUTTI I DESIGNER CHE LAVORANO AL ROYAL COLLEGE OF ART DI LONDRA, SOTTO LA GUIDA DI RON ARAD. QUINDI CI SARANNO UNA QUINDICINA DI NUOVI PROGETTI REALIZZATI DA QUESTI GIOVANI RAGAZZI CHE LAVORANO AL ROYAL COLLEGE, E RON ARAD È L'ART DIRECTOR CHE HA GESTITO TUTTA QUANTA LA COLLEZIONE.
D: LEI PENSA CHE SARÀ UNA TENDENZA FORTE COME QUELLA CHE HA CARATTERIZZATO MEMPHIS NEGLI ANNI 80?
R: IO ME LO AUGURO, SICURAMENTE ME LO AUGURO, LA RITENGO COMUNQUE UNA BELLISSIMA COLLEZIONE, E SONO MOLTO CONTENTO DI AVERLO FATTO, PERCHÉ SONO COMUNQUE DELLE ESPRESSIONI NUOVE, E SI DÀ VOCE A RAGAZZINI DI VENT'ANNI, VENTIDUE, VENTITRÉ, VENTICINQUE ANNI, CHE PENSO POSSANO AVERE DELLE GROSSE POTENZIALITÀ, E PROBABILMENTE TRAMITE MEMPHIS, TRAMITE POST DESIGN, HANNO LA POSSIBILITÀ DI POTER ESPRIMERE QUESTA POTENZIALITÀ. QUINDI IO SONO CONVINTO CHE SI TRATTA DI UNA BELLISSIMA COLLEZIONE; CHE POST DESIGN POSSA ESSERE UN BELLISSIMO ESPERIMENTO

ALBERTO ALBRICCI

 

[HOME ][PUNTATE ][OGGETTI ][PROTAGONISTI ][INFORMAZIONI ][RICERCA]