Home Torna alle puntate Oggetti Protagonisti Informazioni sui links Ricerca
PUNTATE
OGGETTI
PROTAGONISTI
INFORMAZIONI
RICERCA

TESTIMONI
Puntata n.23

 

JOE COLOMBO: IL PROFETA DEL DESIGN


ENRICO BAJ


JOE COLOMBO, FU UNO DEI PARTECIPI PIÙ FANTASIOSI E ATTIVI DI QUESTO MOVIMENTO, ERA PERCORSO DA UNA VENA DI IMMAGINARIO SURREALE, STRAORDINARIA, COME NIENTE FOSSE RAPPRESENTAVA BIG BANG, CAVERNE, CHE SI ORIGINAVANO DA MATERIA IN FUSIONE E ALTRE SITUAZIONI VERAMENTE AFFASCINANTI. APPUNTO NEL CAMPO DELL'IMMAGINARIO, DEL SOGNO, DEL SURREALE. COSA AVVENNE? CHE L'AMICO BRUNO MUNARI, PATITO DEL DESIGN, CHE PRECONIZZAVA E DAVA PER SCONTATA LA FINE DELL'ARTE FIGURATIVA, OVVERO DELL'ARTE DI IMMAGINAZIONE, PERSUASE JOE COLOMBO CHE L'UNICA ERA DARSI AL DESIGN, PERCHÉ LA PITTURA ERA FINITA IN UN CERTO SENSO, E DOVEVA ESSERE TRASLATA NELL'IDEOLOGIA DELLA PRODUZIONE DEL PRODOTTO DI MASSA, CIOÈ DELL'OGGETTO INDUSTRIALE DI USO COMUNE. SICCHÉ, UN BEL GIORNO JOE COLOMBO CI ABBANDONÒ, ABBANDONÒ I QUADRI BELLISSIMI CHE FACEVA, E SI MISE A DISEGNARE POLTRONE. IO ARRIVAI UN GIORNO IN AMERICA PER UNA MOSTRA AL MOMA, MI RICORDO ANCHE QUANDO, IL 1° OTTOBRE 1961, PERCHÉ FU LA DATA CHE INCONTRAI AL MOMA MUSEM MODERN ART, MARCEL DU CHAMP, A CUI POI FUI LEGATO DA LUNGA AMICIZIA E SODALIZIO, E L'AMERICA COMINCIAVA A SCOPRIRE JOE COLOMBO, SICCHÉ SI INVERTIVA, MI RICORDO ANCHE UN TITOLO DI GIORNALE NON SO SE DEL TIMES I IL NEW YORKER, CHE GIOCANDO SULLE PAROLE DICEVA "NON PIÙ COLOMBO SCOPRE L'AMERICA, MA L'AMERICA DISCOVERS JOE COLOMBO."


[HOME ][PUNTATE ][OGGETTI ][PROTAGONISTI ][INFORMAZIONI ][RICERCA]