Home Torna alle Puntate Oggetti Protagonisti Informazioni sui links Ricerca
PUNTATE
OGGETTI
PROTAGONISTI
INFORMAZIONI
RICERCA

INTERVISTA IMPOSSIBILE
PUNTATA N.1

 

IL FUTURO POSSIBILE: LA VERIFICA DELLA PROFEZIA


WALTER GROPIUS 1883 - 1969

GREGORETTI INVITA ALDO A SEDERSI ACCANTO A LUI.

POI GLI PROPONE DI FORMARE UNA ‘CATENA’ CON I PALMI DELLE MANI, ALDO SI ALLARMA.

ALDO - CHE VUOLE FARE MAESTRO?

GREGORETTI - UNA INTERVISTA IMPOSSIBILE.

ALDO - CHE VUOL DIRE?

GREGORETTI - VUOL DIRE CHE L’INTERVISTATO NON C’È. E’ MORTO...

ALDO - MORTO!

GREGORETTI - SI, E NOI LO CHIAMIAMO DALL’ALDILÀ... MEDIANTE QUESTA SEDUTA.

ALDO - AH NO! IO NON CI STO! LEI MI AVEVA DETTO CHE DOVEVO SPOLVERARE, RISPONDERE AL TELEFONO, NON CHIAMARE I MORTI...

ALDO FA PER ANDARE VIA.

GREGORETTI LO AFFERRA PER LA MANICA DEL GREMBIULE E LO COSTRINGE A SEDERE

GREGORETTI - TI DARÒ UN AUMENTO

ALDO - AH SI? E DI QUANTO?

GREGORETTI - NON SO. LO CONTRATTEREMO DOPO. UN’ ‘INDENNITÀ OLTRETOMBA’. VA BENE?

ALDO - OK!

GREGORETTI - COME SPESSO ACCADE AI PROTAGONISTI DI GROSSI EVENTI, IL SUO NOME È ESSENZIALMENTE LEGATO AL BAUHAUS, L’ISTITUTO D’ARTE E MESTIERI DA LEI FONDATO 1919; MA ESISTE UN ‘PRIMA’ E UN ‘DOPO’ NELLA SUA ESPERIENZA PROGETTUALE?

GROPIUS - PRELUDIO AL BAUHAUS È STATO IL MIO IMPEGNO IN ALCUNE REALTÀ PRODUTTIVE, DOVE HO CONOSCIUTO LE DINAMICHE INDUSTRIALI E DOVE SONO RIUSCITO A CREARMI UNA MIA OPINIONE SUI COMPITI FONDAMENTALI DELL’ARCHITETTURA. E’ INDUBBIO PERÒ CHE PROPRIO NEL DECENNIO DEL BAUHAUS, DALLA FONDAZIONE ALLE MIE DIMISSIONI NEL 1928, HO VISSUTO UNO DEI MOMENTI PIÙ INTENSI DELLA MIA VITA, SIA DAL PUNTO DI VISTA UMANO CHE PROFESSIONALE.

GREGORETTI - QUALE È STATA L’IMPORTANZA DELLA SCUOLA NELLO SVILUPPO DI UN NUOVO APPROCCIO PROGETTUALE?

GROPIUS - LA SCUOLA HA PORTATO ALLA RICERCA DI UN LINGUAGGIO COMUNE, BASATO SULLA PRATICA DIRETTA DEL FARE ARTISTICO IN RIFERIMENTO ALLE ISTANZE UMANE...

ALDO - MA CHE DICE QUESTO? CHE SONO LE STANZE UMANE?

GREGORETTI - LE I-STANZE UMANE. MA STAI ZITTO! E PER QUESTO, ARCHITETTO GROPIUS, HA CHIAMATO A INSEGNARE NELLA SUA SCUOLA GRANDI MAESTRI, ARTISTI E UOMINI DI CULTURA... E HA ANCHE INSERITO COME INSEGNANTI ANCHE EX ALLIEVI...

GROPIUS - L’INTEGRAZIONE DEGLI APPORTI INDIVIDUALI RIMANE A MIO PARERE L’ATTEGGIAMENTO MIGLIORE; LA PRESENZA DI DOCENTI PROFESSIONISTI, CHE ESPLETAVANO LA LORO OPERA ANCHE ALL’INTERNO DELLA SCUOLA HA SICURAMENTE STIMOLATO GLI STUDENTI E GLI STESSI DOCENTI, BEN ATTENTI A NON CREARE MODELLI INARRIVABILI... GLI STESSI ALLIEVI CHE HANNO SEGUITO CON SUCCESSO IL NUOVO METODO E HANNO SPERIMENTATO QUEST'APPROCCIO, HANNO FINITO PER INSEGNARLO.

ALDO - MAESTRO MA NON SI CAPISCE NIENTE DI QUEL CHE DICE QUESTO SGROPIUS!

GREGORETTI - G - R - O - P - I - U - S!

ALDO - PERCHÉ NON CHIAMIAMO TOTÒ, CHE ALMENO CI DIVERTIAMO? SA MORTO PER MORTO... ALMENO CI FACCIAMO DUE RISATE...

GREGORETTI - FINISCILA! SE NO NIENTE INDENNITÀ! (RIVOLTO A GROPIUS) SI RENDEVA CONTO DI LAVORARE NEL FUTURO, DI PROPORRE UN MODELLO CHE POI SAREBBE STATO SEGUITO, NELLE VARIE DISCIPLINE PROGETTUALI PER TUTTO IL SECOLO?

GROPIUS - DALLE REAZIONI DEI CONTEMPORANEI, SIA POSITIVE SIA NEGATIVE, INTUIVO CHE LA SCUOLA COSTITUIVA UN ELEMENTO DI ROTTURA, D'INNOVAZIONE...

GREGORETTI - AVREBBE SENSO SECONDO LEI UNA SCUOLA COME IL BAUHAUS AI GIORNI NOSTRI?

GROPIUS - E’ IMPOSSIBILE RISPONDERE... SICURAMENTE NON CI SONO LE CONDIZIONI DI SVILUPPO INDUSTRIALE, SOCIO-POLITICHE, CULTURALI CHE HANNO DECRETATO IL SUCCESSO DI UNA TALE INIZIATIVA... TUTTO ERA ANCORA DA VENIRE, IN SENSO MODERNO: È COME SE IL BAUHAUS ABBIA SCOPERTO LE CARTE E DA ALLORA SI GIOCHI CON REGOLE DIFFERENTI.


[HOME ][PUNTATE ][OGGETTI ][PROTAGONISTI ][INFORMAZIONI ][RICERCA]