Home Torna alle puntate Oggetti Protagonisti Informazioni sui links Ricerca
PUNTATE
OGGETTI
PROTAGONISTI
INFORMAZIONI
RICERCA

11

L’AGE D’OR DEL DESIGN ITALIANO
OSPITI : VICO MAGISTRETTI - DONATO D'URBINO E PAOLO LOMAZZI - MARIO BELLINI - ALESSANDRO MENDINI


SEDIA CAB
GIÀ ALLA FINE DELLA GUERRA, SI PROSPETTA PER L’INDUSTRIA ITALIANA UN MODELLO PROGETTUALE ESTREMAMENTE ORIGINALE, QUELLO CHE DARÀ SPAZIO AL FENOMENO DELL’ITALIAN DESIGN: SE LE ECONOMIE DI ALTRI PAESI PUNTANO TUTTO SULLA RAZIONALIZZAZIONE DELLA PRODUZIONE, IN ITALIA LE NUOVE FABBRICHE NASCONO SPESSO DALL'INIZIATIVA INDIVIDUALE E DAL CORAGGIO DI SINGOLI IMPRENDITORI. IN STRETTA COLLABORAZIONE CON FIGURE DI PROGETTISTI CHE LAVORANO, ANCHE EMPIRICAMENTE, SU NUOVI MODELLI E TIPOLOGIE, QUESTE AZIENDE SI CONCEDONO CON ENTUSIASMO A SPERIMENTAZIONI MOLTO LIBERE, SIA NELLE FORME CHE NEI MATERIALI CHE NELLE TECNICHE DI PRODUZIONE. IN QUESTO CLIMA DI GRANDE LIBERTÀ CREATIVA NASCONO PRODOTTI DELLE TIPOLOGIE PIÙ DIFFERENTI: MOBILI, LAMPADE, I PIÙ DIVERSI OGGETTI PER LA CASA ED IL TEMPO LIBERO E I PRIMI ELETTRODOMESTICI, GLI APPARECCHI RADIO E I TELEVISORI, CHE NEL LORO INSIEME DARANNO LUOGO ALL'IMMAGINE GIOIOSA DEGLI ANNI CINQUANTA: UN MITO CHE RESISTE ANCORA OGGI. IN QUEGLI ANNI L’OGGETTO INDUSTRIALE DI CONSUMO DIVENTERÀ PER LA PRIMA VOLTA SIMBOLO NON SOLO DI UN RAGGIUNTO STATUS SOCIALE, MA ANCHE IL SEGNO DI UNA NUOVA EPOCA DI RINASCITA, UN PASSAGGIO IMPORTANTE PER UN PAESE CHE SCOPRIRÀ IMPROVVISAMENTE CHE LA MODERNITÀ VUOL DIRE BENESSERE, COMFORT, IN DEFINITIVA MIGLIORE QUALITÀ DELLA VITA. 

INTERVISTA IMPOSSIBILE:

TESTIMONIANZE:

OGGETTI DELLA PUNTATA:

LIBRI:

  • VITTORIO GREGOTTI, IL DISEGNO DEL PRODOTTO INDUSTRIALE 1860-1980, ELECTA
  • NINA BORNSEN-HOLTMANN, ITALIAN DESIGN, TASCHEN

[HOME ][PUNTATE ][OGGETTI ][PROTAGONISTI ][INFORMAZIONI ][RICERCA]