Home Torna alle puntate Oggetti Protagonisti Informazioni sui links Ricerca
PUNTATE
OGGETTI
PROTAGONISTI
INFORMAZIONI
RICERCA

17

DALL'ARREDAMENTO AL DESIGN: GIO PONTI
OSPITE : LISA PONTI


POLTRONA DI POCO SEDILE
IL RAPPORTO CON L'INDUSTRIA, GIÀ FELICEMENTE INAUGURATO DA PONTI PRIMA DELLA GUERRA, CON LA NUOVA SITUAZIONE POLITICA ED ECONOMICA DARÀ I RISULTATI PIÙ IMPORTANTI. LA QUALITÀ DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE UNO DEI SUOI SLOGAN PREFERITI, SARÀ PROMOSSA DIRETTAMENTE ATTRAVERSO LA DIREZIONE DELLA RIVISTA DOMUS, MA ANCHE CON L’AUSILIO DELL'ISTITUZIONE DELL'ADI E DELLE MOLTE MOSTRE CURATE PER LA TRIENNALE, SIA COME PROGETTISTA CHE COME STRAORDINARIO PROPAGANDISTA. NEL SUO PERSONALE RAPPORTO CON IL DESIGN PONTI NON RINUNCIA PERÒ A NESSUNA DELLE SUE MOLTE ISPIRAZIONI: DA QUELLE DI TIPO CLASSICO, CHE LO PORTANO A VALORIZZARE SEMPRE IL RAPPORTO CON LA TRADIZIONE ARTISTICA E ARTIGIANALE, A QUELLE PIÙ SPERIMENTALI CHE GLI FANNO CONTINUAMENTE RICERCARE NUOVE APPLICAZIONI DELLE TECNOLOGIE DI PRODUZIONI. NASCONO COSÌ MOBILI, CERAMICHE, SANITARI, MANIGLIE, RIVESTIMENTI PER EDILIZIA, TESSUTI, TUTTI MOLTO RICONOSCIBILI NEL SUO SOFISTICATO STILE, MA UGUALMENTE BEN ACCOLTI DAL PUBBLICO E DAL MERCATO. SINGOLARE NELLA VASTISSIMA PRODUZIONE DI PONTI, QUELLA NATA DALLA COLLABORAZIONE CON PIERO FORNASETTI. SORTA DI “ANDY WARHOL” NEOCLASSICO, FORNASETTI APPLICA A TESSUTI, MOBILI E OGGETTI DI OGNI GENERE MOTIVI GRAFICI, POPOLARI O COLTI, SEMPRE RIELABORATI CON UNA VENA IRONICA E SURREALE. NELL'INCONTRO TRA I DUE AUTORI, QUESTA TECNICA DECORATIVA SI ARRICCHISCE DELLA DIMENSIONE ARCHITETTONICA CARATTERISTICA DELL'OPERA DI PONTI, SOPRATTUTTO NEI MOBILI ORMAI OGGETTO DI ALTO COLLEZIONISMO. 

INTERVISTA IMPOSSIBILE:

TESTIMONIANZE:

OGGETTI DELLA PUNTATA:

LIBRI:

  • GIO PONTI, MONOGRAFIA MOSTRA COSMIT, 1997, A CURA DI MARCO ROMANELLI

INTERNET:


[HOME ][PUNTATE ][OGGETTI ][PROTAGONISTI ][INFORMAZIONI ][RICERCA]