Home Torna alle Puntate Oggetti Protagonisti Informazioni sui links Ricerca
PUNTATE
OGGETTI
PROTAGONISTI
INFORMAZIONI
RICERCA

INTERVISTA IMPOSSIBILE
PUNTATA N.17

 

DALL'ARREDAMENTO AL DESIGN: GIO PONTI


GIUSEPPE MAGGIOLINI

(N.B. - IL LINGUAGGIO DI MAGGIOLINI È CARATTERIZZATO DA UN FORTE ACCENTO MILANESE E RICCO DI TERMINI DIALETTALI, PER ADESSO MANCANTI.)

ALDO - (CHIAMA) MAGGIOLINI! CHI È QUESTO MAGGIOLINI?

GREGORETTI - GIUSEPPE MAGGIOLINI, IL PIÙ GRANDE MOBILIERE LOMBARDO DEL PASSATO.

ALDO - QUELLO DEI MOBILI DI CANTÙ?

GREGORETTI - (SENZA BADARGLI) MAGGIOLINI?

MAGGIOLINI - PRONTO AI VOSTRI COMANDI!

GREGORETTI - BENVENUTO.

MAGGIOLINI - QUAL BUON VENTO?

GREGORETTI - VORREMMO TRACCIARE UN PARALLELO TRA LEI E UN SUO ILLUSTRE COLLEGA DEL NOVECENTO CHE SI CHIAMA GIO PONTI.

MAGGIOLINI - MAI SENTITO.

ALDO - COME! IL CREATORE DELLA SEDIA SUPERLEGGERA!

MAGGIOLINI - ODIO LE SEDIE.

ALDO - PERCHÉ?

MAGGIOLINI - C'È POCO SPAZIO PER I MIEI INTARSI.

GREGORETTI - GIÀ PERCHÉ LEI È SOPRATTUTTO UN GRANDE INTARSIATORE. PERÒ DELLA SUA VITA NON SAPPIAMO GRANCHÈ...

MAGGIOLINI - SI LEGGA LA MIA BIOGRAFIA, SCRITTA DAL PARROCO MEZZANZÀNICA.

GREGORETTI - MEZZANZANZA...?

ALDO - MEZZANATICANZA...?

MAGGIOLINI - (TAGLIANDO CORTO) MEZ-ZAZ-ZÀ-NI-CA! APPRENDERÀ CHE SONO NATO NEL 1738 E MORTO NEL 1814 A PARABIAGO, IN BRIANZA.

ALDO - (CON ENTUSIASMO) LEI È DI PARABIAGO? IO SONO DI CREMONA!

MAGGIOLINI - BRAVO. LA CITTÀ DEI VIOLINI.

ALDO - HA MAI FATTO UN VIOLINO?

MAGGIOLINI - MA NO, CHE C'ENTRA?

ALDO - NEMMENO UN MANDOLINO INTARSIATO?

GREGORETTI - SMETTILA!

MAGGIOLINI - ORA CHE CI PENSO, CON VARI LEGNI INTARSIAI SUL COPERCHIO DI UNA SPINETTA IL DISEGNO DI UN VIOLINO. VERSO IL 1790.

GREGORETTI - QUANTI TIPI DI LEGNI USAVA PER IL SUO LAVORO?

MAGGIOLINI - OTTANTA.

GREGORETTI - OTTANTA!?

ALDO - ESAGERATO.

MAGGIOLINI - NON CI CREDETE? (ELENCA RAPIDAMENTE, IN CRESCENDO) ARAGONE ROSSO, ARAGONE GIALLO, ACERO, AGNO, ABBANELLA, BRASILE FERNAMBUCO, BRASILETTO, BOSSO, BEOLLA, CIPRESSO, CORNIOLO, CURCOMA...

GREGORETTI E ALDO - (INVESTITI DALLA RAFFICA DI NOMI DOPO UN PO' CERCANO DI ARGINARLA) SÌ...VA BENE!...PUÒ BASTARE!!...

MAGGIOLINI - (INCURANTE) ...FICO, FRIGIÒ, GRANETIGLIA, LAZZARINO, MOGNAGA MELICA, MOGNAGA MARASCA, PIOPPO, PAVONAZZO, PRUSSIANETTO, PERO D'INDIA, ROSMARINO, SPINO BIANCO, SPINO NERO...

GREGORETTI E ALDO - (SFORZANDOSI DI ARRESTARE LA VALANGA, GRIDANO) BASTA COSÌ... ABBIAMO CAPITO!... CI CREDIAMO, CI CREDIAMO!... BASTAAA!

MAGGIOLINI - (CONCLUDENDO) SANDOLO, SORBO, SORBETTA, TURCO MISTO, TABARINO, ZENZUINO.

GREGORETTI E ALDO - (ANNICHILITI) FINITO?

MAGGIOLINI - SÌ, NE HO SALTATI QUARANTANOVE.

GREGORETTI - NON IMPORTA. LEI ESEGUIVA ANCHE I DISEGNI DEI BOZZETTI PER GLI INTARSI DEI MOBILI?

MAGGIOLINI - SOLO GLI ORNATI, SOPRATTUTTO FIORI: A MAZZO, A GHIRLANDA, A FESTONE, INTRECCIATI CON TROFEI... MA I DISEGNI PIÙ IMPORTANTI, QUELLI CENTRALI, ME LI FORNIVANO CELEBRI PITTORI...

GREGORETTI - QUALI?

MAGGIOLINI - (TRONFIO) BASTI UN SOL NOME: ANDREA APPIANI!

GREGORETTI - ESISTONO ANCORA QUESTI DISEGNI?

MAGGIOLINI - SÌ, SONO ALLA CIVICA RACCOLTA A. BELTRAMELLI AL CASTELLO SFORZESCO DI MILANO.

GREGORETTI - ANCHE LEI, MAGGIOLINI, HA LAVORATO SOTTO DUE REGIMI, COME GIO PONTI: LUI SOTTO IL FASCISMO PRIMA E LA REPUBBLICA POI, LEI PRIMA CON GLI AUSTRIACI E POI CON NAPOLEONE. CON CHI SI È TROVATO MEGLIO?

MAGGIOLINI - CON GLI AUSTRIACI, NON C'È CONFRONTO. L'ARCIDUCA FERDINANDO MI VOLEVA UN GRAN BENE, MI CHIAMAVA IL SUO 'MAGGIOLANA'...

ALDO - (RIPETE CON ACCENTO TEDESCO, RIDENDO) MAGGIOLANA...

MAGGIOLINI - (DIVERTITO) PROPRIO COSÌ, PER LUI FECI CASSETTONI, COMODINI, STIPI, UNA MONUMENTALE SCRIVANIA E DEI MAGNIFICI PARQUET, PURTROPPO ANDARONO BRUCIATI; E PER L'ARCIDUCHESSA BEATRICE, CHE SI ERA AMMALATA, FECI ANCHE UN TAVOLINO SNODABILE PER AMMALATI, MOLTO INGEGNOSO PER L'EPOCA.

GREGORETTI - INTARSIATO?!

MAGGIOLINI - CERTO. E POI FECI UN CÒMO STUPENDO, STUPENDISSIMO.

ALDO - COMO? CHE C'ENTRA COMO?

GREGORETTI - FORSE VUOL DIRE COMÒ, TIRETTO...

MAGGIOLINI - (TAGLIA CORTO) NOI A MILANO DICIAMO CÒMO, ANZI COMO...

GREGORETTI - GRAZIE SIGNOR MAGGIOLINI. ARRIVEDERCI!

MAGGIOLINI - ALL'ALTRO MONDO! AH AH AH AH! (IN MILANESE STRETTO)

ALDO - (FA VARI SCONGIURI)

GREGORETTI - PERCHÉ? CHE HA DETTO?

ALDO - LASCI PERDERE, MAESTRO...


[HOME ][PUNTATE ][OGGETTI ][PROTAGONISTI ][INFORMAZIONI ][RICERCA]